Lina Nerli Taviani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Liliana Nerli coniugata Taviani, meglio nota come Lina Nerli Taviani (Pisa, 16 novembre 1937[1]) è una costumista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originaria di Pisa, Lina Nerli è moglie del regista Paolo Taviani.

Cominciò a lavorare come costumista negli anni sessanta e il suo primo lavoro cinematografico fu Una bella grinta di Giuliano Montaldo. Da allora ha curato i costumi di oltre settanta produzioni cinematografiche e televisive.

Lina Nerli Taviani ha vinto due volte il David di Donatello per il miglior costumista (nel 1992 per Rossini! Rossini! e nel 2012 per Habemus Papam) e tre volte il Nastro d'argento ai migliori costumi (nel 1988 per Good morning Babilonia, nel 1993 per Parenti serpenti e nel 2011 per Habemus Papam).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Costumista[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello[modifica | modifica wikitesto]

Nastri d'argento[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lina Nerli Taviani, Corriere della Sera. URL consultato il 26 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]