Nastri d'argento 2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La cerimonia di premiazione della 62ª edizione dei Nastri d'argento si è svolta il 23 giugno 2007 al Teatro Antico di Taormina.

I film presenti nelle candidature sono 39 sui 103 presi in considerazione, usciti dal 1º gennaio 2006 al 31 marzo 2007.[1] Il maggior numero di candidature (sette) è stato ottenuto dai film Il caimano di Nanni Moretti e La sconosciuta di Giuseppe Tornatore.

Il film che ha ricevuto più premi (quattro) è Saturno contro di Ferzan Özpetek.

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.

Regista del miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista esordiente[modifica | modifica wikitesto]

Migliore produttore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliore scenografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliori costumi[modifica | modifica wikitesto]

Migliore montaggio[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sonoro in presa diretta[modifica | modifica wikitesto]

Migliore colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Migliore canzone originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore film europeo[modifica | modifica wikitesto]

Migliore film extraeuropeo[modifica | modifica wikitesto]

Nastro d'argento al miglior documentario[modifica | modifica wikitesto]

Nastro d'argento alla carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nastro d'argento speciale ai personaggi dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

(assegnati per l'impegno e il particolare exploit artistico e professionale dell'annata)[2]

  • Fausto Brizzi «regista esordiente di Notte prima degli esami (2006), che a tempo di record ha confermato di aver fatto centro sul pubblico con una seconda prova, Notte prima degli esami - Oggi (2007) decisamente all'altezza del debutto»[2]
  • Gabriele Muccino «per il successo di un film con il quale ha confermato un talento internazionale, conquistando la stima e l'attenzione di un mondo, e di un mercato, quello hollywoodiano, fino alle nomination per gli Oscar»[2]
  • Michele Placido per «la straordinaria versatilità con la quale ha siglato, da attore non protagonista, non un film ma una bella stagione: una prova di alta qualità professionale che conferma una personalità unica, nel panorama del cinema italiano. E mai scontata»[2]

Nastro d'argento europeo[modifica | modifica wikitesto]

Premio Guglielmo Biraghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Circa 40 film nelle nomination, su cinegiornalisti.com. URL consultato il 24-6-2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ a b c d A Brizzi, Gabriele Muccino e Placido tre Nastri speciali destinati ai "personaggi dell'anno", su cinegiornalisti.com. URL consultato il 24-6-2010 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema