David di Donatello 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La cerimonia di premiazione della 58ª edizione dei David di Donatello ha avuto luogo il 14 giugno 2013. Condotta da Lillo & Greg, la cerimonia si è svolta al Teatro 5 della Dear di Roma ed è stata trasmessa in televisione su Rai 1 e su Rai HD.

Le candidature sono state annunciate il 10 maggio. I film con il maggior numero di nomination (tredici) sono stati La migliore offerta di Giuseppe Tornatore (che si è aggiudicato 6 statuette) e Diaz - Don't Clean Up This Blood di Daniele Vicari (vincitore di 4 statuette)[1] Da segnalare anche il doppio premio assegnato a Valerio Mastandrea, sia come "migliore attore protagonista" che come "migliore attore non protagonista".

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

Vengono di seguito indicati in grassetto i vincitori. A seguire gli altri candidati.

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista esordiente[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Migliore produttore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore direttore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliore musicista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore canzone originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore scenografo[modifica | modifica wikitesto]

Migliore costumista[modifica | modifica wikitesto]

n.b. Maurizio Millenotti sarebbe stato nella cinquina anche per Reality, ma il regolamento prevede una sola candidatura.[2]

Migliore truccatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore acconciatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore montatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore fonico di presa diretta[modifica | modifica wikitesto]

n.b. Remo Ugolinelli e Alessandro Palmerini sarebbero stati nella cinquina anche per Io e te, ma il regolamento prevede una sola candidatura.[2]

Migliori effetti speciali visivi[modifica | modifica wikitesto]

n.b. Mario Zanot sarebbe stato nella cinquina anche per La migliore offerta, ma il regolamento prevede una sola candidatura.[2]

Miglior documentario di lungometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film dell'Unione Europea[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film straniero[modifica | modifica wikitesto]

Premio David giovani[modifica | modifica wikitesto]

David alla carriera[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David: 13 candidature per Giuseppe Tornatore e Daniele Vicari, cineuropa.org. URL consultato l'11 maggio 2013.
  2. ^ a b c Candidature Premi David 2012-2013, daviddidonatello.it. URL consultato l'11 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2013).
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema