David di Donatello 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La cerimonia di premiazione della 61ª edizione dei David di Donatello (pubblicizzata impropriamente come 60ª) si è svolta il 18 aprile 2016, è stata condotta da Alessandro Cattelan e trasmessa in diretta sui canali Sky Cinema, Sky Uno e TV8.

Le candidature sono state annunciate il 22 marzo 2016. I film che hanno ottenuto il maggior numero di candidature sono Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti (16) e Non essere cattivo di Claudio Caligari (16). Seguono Youth - La giovinezza di Paolo Sorrentino (14), Il racconto dei racconti - Tale of Tales di Matteo Garrone (12) e Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese (9).[1]

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati[2].

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista esordiente[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Miglior produttore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore autore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior musicista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore canzone originale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior scenografo[modifica | modifica wikitesto]

Miglior costumista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior truccatore[modifica | modifica wikitesto]

Miglior acconciatore[modifica | modifica wikitesto]

Miglior montatore[modifica | modifica wikitesto]

Miglior fonico di presa diretta[modifica | modifica wikitesto]

Migliori effetti digitali[modifica | modifica wikitesto]

Miglior documentario di lungometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film dell'Unione Europea[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film straniero[modifica | modifica wikitesto]

Premio David giovani[modifica | modifica wikitesto]

David Speciale[modifica | modifica wikitesto]

Mercedes-Benz Future Award[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Red Carpet "David di Donatello 2016"[modifica | modifica wikitesto]

Messa in onda Telespettatori Tv8 Share Tv8 Telespettatori Sky Uno + Sky Cinema HD Share Sky Uno + Sky Cinema HD Telespettatori Complessivi
18 aprile 2016 167.000[4] 0.63% 404.000[5] N/C 571.000

Cerimonia "David di Donatello 2016"[modifica | modifica wikitesto]

Messa in onda Telespettatori Tv8 Share Tv8 Telespettatori Sky Uno + Sky Cinema HD Share Sky Uno + Sky Cinema HD Telespettatori Complessivi Share Complessivo
18 aprile 2016 269.000[4] 1,06% 712.000[5] 2,72% 981.000 3.78%

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sorpresa David: pieno di nomination "Jeeg Robot" e "Non essere cattivo", su Spettacoli - La Repubblica. URL consultato il 22 marzo 2016.
  2. ^ DAVID DI DONATELLO: VINCONO I PERFETTI SCONOSCIUTI, Paramount Channel, 19 aprile 2016. URL consultato il 19 aprile 2016.
  3. ^ Paki Meduri sarebbe entrato in cinquina anche per il film Alaska, ma da regolamento viene candidato solo per il film più votato.
  4. ^ a b ASCOLTI TV | LUNEDI 18 APRILE 2016. L'ISOLA AL 22.7%, IL SISTEMA PARTE DAL 18.47%. I DAVID AL 2.72% (SOLO SU TV8 1.06%), su DavideMaggio.it. URL consultato il 23 aprile 2016.
  5. ^ a b David di Donatello 2016: 712 mila spettatori medi e 3 milioni 795 mila spettatori unici per la diretta della consegna dei premi, la prima prodotta e trasmessa da Sky, su skyitalia.sky.it. URL consultato il 23 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema