David di Donatello per i migliori effetti speciali visivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il David di Donatello per i migliori effetti speciali visivi è un premio cinematografico assegnato annualmente nell'ambito dei David di Donatello, a partire dall'edizione del 2004. Nel 2012 l'Accademia ha risposto negativamente riguardo alla richiesta avanzata dall'Associazione Italiana Autori e Tecnici Effetti Speciali di Scena (AIAT-SFX), per l'inserimento degli Effetti Speciali Scenici tra le categorie in concorso.[1]

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono indicati in grassetto.

Anni 2004-2009[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2010-2018[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Franco Ragusa, David di Donatello: gli SFX, questi sconosciuti, su AIAT-SFX, 11 giugno 2012. URL consultato il 16 dicembre 2018.
  2. ^ Reset VFX - Viva la Libertà, su Reset VFX. URL consultato l'11 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  3. ^ Chromatica sarebbe entrata in cinquina anche per il film La trattativa, ma da Regolamento viene candidata solo per il film più votato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]