Alberto Fontana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo portiere nato nel 1974, vedi Alberto Maria Fontana.
Alberto Fontana
Alberto Fontana.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
1981-1986Cesena
Squadre di club1
1986-1987Vis Pesaro2 (-1)
1987-1988Cesena0 (0)
1988-1989SPAL29 (-31)
1989-1993Cesena103 (-113)
1993-1997Bari133 (-159)
1997-2001Atalanta99 (-93)
2001Napoli14 (-17)
2001-2005Inter10 (-9)
2005-2006Chievo29 (-36)
2006-2009Palermo66 (-84)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alberto Fontana (Cesena, 23 gennaio 1967) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

È quarto nella classifica dei giocatori più anziani a essere scesi in campo in Serie A, avendo disputato l'ultima partita all'età di 41 anni e 297 giorni; davanti a lui ci sono Gianluigi Buffon, Francesco Antonioli e Marco Ballotta.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È soprannominato sia Jimmy per via dello stesso cognome del cantante (soprannome condiviso con l'omonimo ex portiere), sia Nonno volante.[2]

Figlio di Franco, un bagnino di Cervia scomparso il 28 agosto 2008,[3] a quarant'anni ha avuto un figlio di nome Niccolò dalla sua compagna Daria.[4][5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Portiere affidabile e longevo, si è espresso su buoni livelli anche dopo aver compiuto quarant'anni.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver effettuato tutta la trafila delle squadre giovanili nel Cesena, nel 1985 viene prestato al Pesaro in Serie C2. Da lì nel 1988 passa alla SPAL, prima di tornare al Cesena, con la cui maglia esordisce in Serie A il 9 settembre 1990. In seguito la squadra retrocede e lui ne difende i pali per due anni in Serie B, quindi si trasferisce al Bari, per 4 anni, contribuendo a due promozioni della squadra in Serie A.

Seguono tre stagioni nell'Atalanta, con una promozione in Serie A nel 2000.

Nel gennaio 2001 viene acquistato dal Napoli, con cui disputa 14 partite. Da ricordare un rigore parato a Zinédine Zidane (Juventus Napoli 3-0). A settembre lascia la squadra partenopea, che non navigava in buone acque, dopo aver rifiutato un contratto triennale,[7] passando all'Inter, dove ha giocato soprattutto in sostituzione del primo portiere Francesco Toldo. In quattro stagioni scende in campo 10 volte in campionato (9 gol subiti e nessuna sconfitta), a cui vanno sommate 2 presenze in Champions League, 4 in Coppa UEFA e 8 in Coppa Italia. Il momento più alto della sua carriera è proprio una partita giocata per l'Inter, quando, partendo titolare per scelta tecnica, mantiene inviolata la propria porta in un derby contro il Milan, finito 0-0.[8]

Nell'estate 2005 viene acquistato dal Chievo Verona per sostituire Luca Marchegiani, che nel frattempo si è ritirato, giocando da titolare. A fine stagione, dopo aver subito 36 gol, ottiene con la squadra la qualificazione alla Coppa UEFA (7º posto) poi tramutata in qualificazione alla Champions League dopo le vicende di Calciopoli che hanno stravolto la classifica finale.

Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Fontana nella partita Sampdoria-Palermo del 2008.

A Verona rimane per una sola stagione, perché nell'estate 2006 passa al Palermo. Nella sua prima stagione in rosanero parte come secondo di Federico Agliardi, ma poi, complice un infortunio del portiere bresciano, diventa titolare e vi resta tale per tutta la stagione anche quando Agliardi torna a disposizione.[9] Para il rigore a Kaká in Palermo-Milan (0-0). Viene stimato dalla tifoseria.[10]

Nella stagione 2007-2008 è ancora il titolare del Palermo.[11]

La stagione seguente è invece considerato il secondo portiere alle spalle di Marco Amelia,[12][13] cosa da lui non gradita:[14] anche per questo motivo non viene convocato per la partita del 30 novembre contro il Milan (vinta per 3-1).[15] Seguiranno altre esclusioni, che lo mettono di fatto fuori rosa. L'11 dicembre il portiere, evidentemente preoccupato, ha messo in preallarme l'Associazione Italiana Calciatori per tutelare i propri interessi.[16]

L'inevitabile addìo si consuma a parole il 29 dicembre per bocca del presidente Zamparini, lasciando di fatto il giocatore libero di accordarsi con altre società.[17] Ma quando ormai la cessione sembrava scontata, il trasferimento del giocatore è saltato. Per i legali non si tratta comunque di una messa fuori rosa in quanto avrebbero già accusato la società di mobbing.[18] Anche il direttore sportivo Walter Sabatini ha detto che la società ha saputo ben gestire il caso,[19] ma a marzo il presidente torna a dichiarare che il giocatore è ancora fuori rosa,[20] salvo smentire il tutto poche ore dopo.[21][22]

La stagione si chiude senza che lui sia più sceso in campo. L'ultima partita da lui giocata è stata dunque quella del 15 novembre 2008 contro la sua ex squadra, l'Inter (0-2), giocata all'età di 41 anni e 297 giorni. In carriera ha totalizzato complessivamente 240 presenze in Serie A e 216 in Serie B.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1986-1987 Italia Vis Pesaro C2 2 -1 CI-C 0 0 - - - - - - 2 -1
1987-1988 Italia Cesena A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1988-1989 Italia SPAL C1 29 -31 CI-C ? ? - - - - - - 29+ -31+
1989-1990 Italia Cesena A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1990-1991 A 29 -47 CI 0 0 - - - - - - 29 -47
1991-1992 B 38 -33 CI 4 -2 - - - - - - 42 -35
1992-1993 B 36 -34 CI 4 -4 - - - - - - 40 -38
Totale Cesena 103 -114 8 -6 - - - - 111 -120
1993-1994 Italia Bari B 32 -21 CI 1 -1 - - - - - - 33 -22
1994-1995 A 33 -43 CI 2 -2 - - - - - - 35 -45
1995-1996 A 32 -63 CI 0 0 - - - - - - 32 -63
1996-1997 B 36 -32 CI 3 -5 - - - - - - 39 -37
Totale Bari 133 -159 6 -8 - - - - 139 -167
1997-1998 Italia Atalanta A 26 -34 CI 0 0 - - - - - - 26 -34
1998-1999 B 35 -24 CI 7 -6 - - - - - - 42 -30
1999-2000 B 37 -33 CI 2 -5 - - - - - - 39 -38
2000-gen. 2001 A 1 -2 CI 0 0 - - - - - - 1 -2
Totale Atalanta 99 -93 9 -11 - - - - 108 -104
gen.-giu. 2001 Italia Napoli A 14 -17 CI - - - - - - - - 14 -17
2001-2002 Italia Inter A 1 0 CI 1 -2 CU 3 -3 - - - 5 -5
2002-2003 A 2 -1 CI 1 -1 UCL 0 0 - - - 3 -2
2003-2004 A 2 -2 CI 4 -4 UCL+CU 0+1 0+-1 - - - 7 -7
2004-2005 A 5 -6 CI 2 -2 UCL 2 -1 - - - 9 -9
Totale Inter 10 -9 8 -9 6 -5 - - 24 -23
2005-2006 Italia ChievoVerona A 29 -36 CI 3 -1 - - - - - - 32 -37
2006-2007 Italia Palermo A 31 -38 CI 0 0 CU 4 -2 - - - 35 -40
2007-2008 A 30 -41 CI 0 0 CU 0 0 - - - 30 -41
2008-2009 A 5 -5 CI 0 0 - - - - - - 5 -5
Totale Palermo 66 -84 0 0 4 -2 - - 70 -86
Totale carriera 485 -544 34+ -35+ 10 -7 - - 529+ -590+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Cesena: 1985-1986

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vis Pesaro: Serie C2 1986-1987
Inter: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianluca Oddenino, L'aggancio di Buffon. Raggiunge Maldini e punta al sorpasso, in Gazzetta di Modena, 18 dicembre 2019.
  2. ^ L'ODISSEA DEI PORTIERI ROSANERO: Viaggio dentro il vortice degli estremi difensori dell'Era Zamparini Archiviato il 4 ottobre 2009 in Internet Archive. Mediagol.it
  3. ^ È scomparso Franco Fontana, papà di Alberto Ilpalermocalcio.it
  4. ^ «Jimmy» Fontana torna a Bari per la Serie A[collegamento interrotto] Unita.it
  5. ^ Jimmy risponde ai tifosi: "Rosa al Mondiale? Bovo. Che emozione quel Palermo - Fiorentina" Palermo24.net
  6. ^ Francesco Caruso, Fontana, che bella età «Basta sgobbare poco», in La Gazzetta dello Sport, 8 novembre 2007. URL consultato il 7 dicembre 2016.
  7. ^ Esclusiva - A.Fontana: "Ecco la verità sul mio passaggio dal Napoli all'Inter. Agli azzurri per la Champions consiglio Giaccherini" Calcionapoli24.it
  8. ^ Roberto Perrone, Fontana ha parato anche Sheva e Kakà, in Corriere della Sera, 25 ottobre 2004, p. 41. URL consultato il 28 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2015).
  9. ^ Una porta per due: Agliardi e Fontana si contendono la maglia da titolare Ilsole24ore.com
  10. ^ Fontana: "Fiorentina? Nessun contatto per ora" Tuttomercatoweb.com
  11. ^ Luca Calamai, Nonno Fontana ferma Ibra Una frenata nella fuga Inter, in La Gazzetta dello Sport, Palermo, 29 ottobre 2007.
  12. ^ Ballardini: "Fontana giocherà quando servirà" Archiviato il 2 dicembre 2008 in Internet Archive. Mediagol.it
  13. ^ Sabatini a Mediagol: "Il titolare è Amelia"[collegamento interrotto] Mediagol.it
  14. ^ Fontana: "Per fortuna non era frattura. Il Palermo è cresciuto molto" Palermomania.com
  15. ^ Ecco perché Jimmy Fontana non è stato convocato contro il Milan[collegamento interrotto] Mediagol.it
  16. ^ Il portiere reagisce all'esclusione e bussa al sindacato calciatori[collegamento interrotto] Repubblica.it
  17. ^ ZAMPARINI: "Fontana alla Roma? Chiedete a lui" Romagiallorossa.com
  18. ^ IL CASO FONTANA - Il legale dell'AIC, Salvatore Porretto, a Mediagol.it: "Tuteleremo l'immagine e la professionalità di Alberto Fontana..." Archiviato il 7 febbraio 2009 in Internet Archive. Mediagol.it
  19. ^ Sabatini: "Fontana non è fuori rosa, ma Amelia..." Archiviato il 23 febbraio 2009 in Internet Archive. Mediagol.it
  20. ^ Zamparini: "Fontana è un giocatore fuori rosa" Archiviato il 5 marzo 2009 in Internet Archive. Mediagol.it
  21. ^ Palermo, Zamparini: "Fontana non è fuori rosa" Tuttopalermo.net
  22. ^ Fontana sì, Fontana no...la terra dei cachi. Il curioso caso del Nonno Volante Archiviato il 6 marzo 2009 in Internet Archive. Mediagol.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]