Seth MacFarlane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Seth Woodbury MacFarlane (Kent, 26 ottobre 1973) è un animatore, produttore televisivo, sceneggiatore, doppiatore, regista, cantante e attore statunitense, noto per essere il creatore (e doppiatore di molti personaggi) delle serie animate i Griffin, American Dad! e The Cleveland Show.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L'infanzia e gli studi[modifica | modifica sorgente]

Seth Woodbury MacFarlane nasce a Kent, nel Connecticut,[1] da Ann Perry (nata Sager) e Ronald Milton MacFarlane, rispettivamente impiegata e insegnante presso la prestigiosa scuola pre-universitaria Kent School ed entrambi originari di Newburyport, nel Massachusetts,[2][3] Tre anni dopo la sua nascita, verrà al mondo sua sorella, Rachel Ann, attualmente voce di Hayley Smith, personaggio della serie animata da lui creata American Dad!.[2]

Durante la sua infanzia, MacFarlane sviluppa un interesse verso le illustrazioni, che lo porterà prima a disegnare i personaggi animati Fred Flintstone e Picchiarello,[4] poi a creare dei flip book. Ha anche lavorato come disegnatore per alcune serie per Cartoon Network come Mucca e pollo, Il laboratorio di Dexter e Johnny Bravo e ha scritto alcuni episodi per la serie Ace Ventura, tratta dall'omonimo film con Jim Carrey.

Attività[modifica | modifica sorgente]

È divenuto famoso per essere il creatore delle serie televisiva animata I Griffin e in seguito per American Dad! e The Cleveland Show (quest'ultimo spin-off de I Griffin). È noto per il suo umorismo particolare, dissacrante e a tratti demenziale che ha appassionato i suoi fan con moltissime citazioni di classici o sulla cultura anni ottanta. Ha creato anche una serie tratta da I Griffin, Seth MacFarlane's Cavalcade of Cartoon Comedy, messa in onda su YouTube e composta da 50 episodi da 1-2 minuti. È proprietario della Fuzzy Door Productions, piccola azienda di sua creazione tra le cui produzioni figurano I Griffin, American Dad!, la sitcom The Winner e Ted. MacFarlane ha vinto numerosi premi per il suo lavoro ne I Griffin, tra cui due Emmy Awards e un Annie Award.

Ha partecipato a due episodi della serie televisiva Una mamma per amica: Il giorno del diploma nel 2002 e Tradimento nel 2003. Nel 2009 ha vinto il Webby Award come "Film & Video Person of the Year".

È lui stesso che dà la voce ad alcuni suoi personaggi: Peter Griffin, il cane Brian, Glenn Quagmire, Stewie Griffin e il giornalista Tom Tucker ne I Griffin; Stan Smith, l'alieno Roger e il giornalista Greg Corbin in American Dad!. Sua sorella Rachael dà la voce a Hayley Smith in American Dad!. Nel 2010 dà la voce al robot femmina I.S.R.A.E.L. in The Drawn Together Movie: The Movie!, film direct-to-video tratto dalla serie animata Drawn Together.

Ha prestato il suo talento di doppiatore al regista Guillermo del Toro, fornendo la voce originale al personaggio di Johann Krauss in Hellboy - The Golden Army aggiungendovi anche un accento tedesco. Ha inoltre avuto una piccola parte come attore negli episodi Mai più giorni felici e Sacrificio di donna della serie televisiva FlashForward.

Nel 2012 fa il suo esordio alla regia cinematografica con il film Ted dando la voce anche all'orsacchiotto protagonista.

Nel 2013 è stato il presentatore dell'85ma edizione della Cerimonia dei Premi Oscar[5], dove ha messo in scena gag come la canzone We Saw Your Boobs ("Abbiamo visto le tue tette", che cita le attrici apparse in scene di nudo) e la parodia del film Flight fatta con dei calzini. Durante la cerimonia di premiazione salgono sul palco anche Mark Wahlberg e Ted (tramite una creazione in CGI preparata per la diretta)[6] discutendo e ironizzando sugli ebrei, sui candidati, e sulla "mega orgia pre-Oscar a casa di Jack Nicholson". Mark Wahlberg, indignato dell'atteggiamento di Ted, dice che non vorrebbe fare un seguito con lui.[7] Gli organizzatori degli Oscar hanno inoltre annunciato che ri-vorrebero Seth come presentatore della notte degli Oscar del 2014.

Nel febbraio del 2013 è stata diffusa la notizia che Seth MacFarlane sta preparando una nuova serie televisiva per FOX, chiamata Dads, che racconta la storia di Warner ed Eli costretti a vivere con i loro terribili padri.[8] Sempre nello stesso mese ha confermato e ufficializzato la notizia dell'arrivo di due nuovi film, uno intitolato A Million Ways to Die in the West, con Charlize Theron, Amanda Seyfried, Liam Neeson, Sarah Silverman, Giovanni Ribisi e Neil Patrick Harris (scritto da Seth con gli stessi sceneggiatori di Ted), una commedia ambientata nel vecchio west, e il seguito di Ted.[8]

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

MacFarlane identifica se stesso come un fan di Star Wars, Star Trek e fiction fantascientifiche.[9] Ha partecipato alla Star Wars Celebration IV a Los Angeles, California per promuovere il suo episodio de I Griffin Blue Harvest il 26 maggio del 2007.[10] È in grado di suonare il pianoforte e di cantare; nei suoi primi anni è stato istruito da un attempato maestro, vocalista di Frank Sinatra.[11] MacFarlane si dichiara ateo.[12] Seth ha avuto anche una relazione con l'attrice Emilia Clarke nel 2012, successivamente nel Marzo 2013 hanno reso pubblica la fine della loro relazione.

Visione politica[modifica | modifica sorgente]

MacFarlane è tra i sostenitori del Partito Democratico statunitense[13] per le cui cause ha donato 92.100 $.[14] Inoltre ha anche donato 10.000 $ al presidente Barack Obama e ha parlato all'Obama rally.[14]

Esperienza dell'attacco dell'11 settembre 2001[modifica | modifica sorgente]

La mattina dell'11 settembre 2001 Seth avrebbe dovuto imbarcarsi sul volo American Airlines 11 diretto a Los Angeles da Boston. Il suo agente gli comunicò l'orario sbagliato del volo (8:15 invece che 7:45), così lui si presentò all'aeroporto solo alle 7:30 circa, quando ormai era troppo tardi per salire a bordo. Quindici minuti dopo la partenza l'aereo venne dirottato, e alle 8:46 venne fatto schiantare contro la Torre Nord del World Trade Center.[15]

Diritti gay[modifica | modifica sorgente]

È un forte sostenitore dei diritti gay ed è favorevole al matrimonio fra persone dello stesso sesso. Ha reso pubblica la sua posizione dopo che un membro della sua famiglia domandò se l'omosessualità del cugino gay poteva essere "curata".[16]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda di Seth MacFarlane su IMDB.
  2. ^ a b Ann Perry MacFarlane. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  3. ^ One-man campaign out for 'Family Guy' in Fort Worth Star-Telegram, Associated Press, 2 luglio 1999. URL consultato il 13 febbraio 2008.
  4. ^ Gary Levin, 'Dad' joins 'Guy' for yuks in USA Today, Gannett Co. Inc., 2 febbraio 2005. URL consultato il 21 dicembre 2007.
  5. ^ Seth MacFarlane, da Ted alla conduzione degli Oscar 2013!, ScreenWeek Blog.
  6. ^ Oscar 2013: Tippett Studio spiega come ha portato sul palco Ted
  7. ^ Oscar 2013: ecco Ted sul palco con Mark Wahlberg, BadTaste.it.
  8. ^ a b Seth MacFarlane: dopo Ted arriva Dads, una serie comedy per la Fox in PausaCaffè. URL consultato il 21 febbraio 2013.
  9. ^ "Production Report: Klingon Discrepancy Addressed in 'Affliction'"
  10. ^ Larsen, Peter. "'Star Wars' convention to attract thousands". Orange County Register. Published May 24, 2007. Retrieved May 30, 2007.
  11. ^ James Bartlett, Seth MacFarlane – he’s the “Family Guy” in greatreporter.com, Presswire Limited, 12 marzo 2007. URL consultato il 9 gennaio 2010.
    «... his company, Fuzzy Door Productions ...».
  12. ^ Episodio 173 of Real Time with Bill Maher 19 febbraio 2010.
  13. ^ Voss, Brandon, BGF: Seth MacFarlane, Advocate. URL consultato il 9 gennaio 2010.
  14. ^ a b Seth MacFarlane's Federal Campaign Contribution Report, newsmeat.com. URL consultato il 7 marzo 2010.
  15. ^ (EN) 10 Questions with FAMILY GUY's Seth McFarlane - Part Two
  16. ^ Oscar 2013: chi è Seth MacFarlane

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66765233 LCCN: no2004082594