Meg Griffin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« A dispetto di ogni sfida adolescenziale lei guarda il mondo con occhi pieni di speranza e mantiene una resistenza fuori dal comune, che può solo essere ammirata. In questo senso, Meg Griffin non è la tipica adolescente americana. È molto più tenera e gentile delle altre. »
(Brian Griffin[1])
Megan "Meg" Griffin
Meg Griffin.png
Universo I Griffin
Lingua orig. Inglese
Autore Seth MacFarlane
1ª app. 31 gennaio 1999
1ª app. in Soldi dal cielo
app. it. 5 novembre 2000
Voci orig.
Voce italiana Maura Cenciarelli
Sesso Femmina
Luogo di nascita Quahog
Data di nascita 1985
Parenti

Megan "Meg" Griffin è uno dei componenti della famiglia Griffin, protagonista della serie televisiva di cartoni animati creata da Seth MacFarlane, I Griffin. Nella versione italiana il personaggio viene doppiato da Maura Cenciarelli, mentre in quella originale da Lacey Chabert, nella prima stagione, e Mila Kunis, nei seguenti episodi.

Vita del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Meg ha 17 anni e frequenta le superiori, è alta poco più di un metro e 60 (stima calcolata al cm utilizzando l'altezza della madre Lois, 1,71 m) e pesa circa 70 kg. Dal fisico un po' sovrappeso ma dal volto dolce e carino, Meg indossa un paio di grandi occhiali, pantaloni blu e un cappellino fucsia che non si toglie quasi mai, una volta Glenn Quagmire cerca di toglierglielo ma dai suoi capelli esce una mano verde che le rimette al posto il cappello contro la sua volontà, anche se in alcune puntate la si vede senza cappello e senza problemi.

Ragazza adolescente solitaria, riservata e senza amici, è considerata bruttissima da tutti, compresi i suoi familiari, tanto che vive con la costante idea di volersi fare una liposuzione per ottenere un fisico più snello (non manca occasione infatti che lei chieda a sua madre di pagargliene una, come nell'episodio Grasso è bello ma non troppo, 2.17, in cui è Peter a sottoporsi a tale operazione).

Nell'episodio in cui Stewie e Brian viaggiano nei tanti universi esistenti, in un futuro multitecnologico, si vede Meg come una ragazza molto attraente, anche se Stewie afferma che in questo universo lei sarebbe la più brutta tra tutte. Nel futuro alternativo del film La storia segreta di Stewie Griffin da adulta (subito dopo il college) deciderà di cambiare sesso e di farsi chiamare Ron.

Nel corso del film, tuttavia, molte cose destinate ad accadere nell'ipotetico futuro saranno cancellate a causa del fatto che Stewie viaggerà nel tempo e modificherà molti degli eventi e degli aspetti a cui i personaggi erano predestinati, per cui ciò lascia supporre che il "vero" futuro sarà molto diverso da quello mostrato, per tutti i personaggi della serie, sebbene Meg ammetta di apprezzare il nome del suo nuovo possibile ego, dopo che un tale Ron le spiegò i fondamentali del calcio. Nel corso della settima stagione, Meg diviene atea dopo che Brian la convince che, se Dio esistesse, non l'avrebbe messa in una famiglia di persone che la stuzzicano, avendo una madre bella come Lois ma dandole l'aspetto di Peter.

Rapporti in famiglia ed a scuola[modifica | modifica sorgente]

Il padre Peter Griffin spesso non ricorda il suo nome né il suo volto, anche se in più di un'occasione si vede che gli vuole molto bene e che gli da consigli su come affrontare la vita; nel corso dell'episodio "Non svegliare il can che dorme", durante una breve gag, si viene addirittura a conoscenza che il padre di Meg non sia Peter, ma un certo Stan Thompson, mai apparso nella serie. In un altro episodio, invece, Peter dice, rivolgendosi ad un personaggio che stava insultando suo figlio Chris: "Ehi, puoi permetterti di dire queste cose a mia figlia, ma non a mio figlio!". In un altro episodio si scopre che Lois ubriaca insieme a Peter si era scordata di prendere la pillola e che era ormai troppo tardi per abortire facendo così nascere Meg.

In molte occasioni Peter gioca degli orribili scherzi a Meg o comunque le dimostra il suo poco affetto ed attenzione od addirittura il suo disprezzo profondo: In un episodio mentre tutta la famiglia sta facendo una gara in barca una volta accortosi che alleggerendo il peso, questa andrebbe più veloce, Peter senza pensarci un secondo butta Meg in acqua; in un episodio in cui dei malviventi entrano in casa e l'intera famiglia si rifugia in soffitta, Meg è costretta dal padre a scendere in cucina (e dunque a rischiare la vita) solo per preparagli un panino; in un'altra puntata in cui Lois diventa top model, a causa di una battuta assolutamente innocua di Meg nei confronti di Lois, Peter si arrabbia in maniera veemente con la figlia, cacciandola di casa dandole della pervertita ed imponendole di restare in giardino, non facendola rientrare nemmeno per mangiare e dormire (anche se poi Meg rientra in casa).

In un altro episodio in cui la figlia si complimenta con lui per aver vinto una gara di spelling, Peter le accosta la faccia al sedere, scoreggiandole addosso chiamandola poi Scoreggia-annusante. In un'altra Peter insegue Meg per scoreggiarle in faccia; una volta raggiunta Meg inizia a vomitare, cosicché il padre la rimprovera per aver sporcato il pavimento. Anche in altre occasioni Peter peta in faccia alla figlia. Nell'episodio Alla ricerca di Rupert Peter comincia a comportarsi così con Meg solo per apparenza mentre in segreto sarebbero stati amici per la pelle, questo può significare l'inizio di una possibile riconciliazione.

È divertente notare come la famiglia stessa non riesca ad accettare la ragazza: in una puntata Chris telefona a casa e Lois risponde ma poi si aggiungono anche Peter e Stewie, incominciando una divertente telefonata a 4. Le cose cambiano però all'arrivo di Meg:

Meg: Ehi, siete tutti al telefono?!
Chris: Devo andare. (Chiude)
Lois: Qualcosa brucia. (Chiude)
Peter: Ho perso una scarpa. (Chiude)
Stewie: Non lasciatemi al telefono con lei!
Meg: Stewie?
Stewie (imbarazzato): Eeeeehi!
Meg (maliziosa): Ciao Stewie!
Stewie: Ehi, sono oberato fin sopra i capelli, ma mamma mi tiene aggiornato su quello che fai e penso che stai andando alla grande. Devo andare ora. (E chiude di colpo).

In un'altra occasione, dopo aver fatto una battuta su Peter, tutta la famiglia (non abituata al fatto che la ragazza faccia battute) la rimprovera aspramente, per poi essere buttata fuori a calci da Chris. Il suo rapporto con gli altri componenti della famiglia è spesso conflittuale (soprattutto con l'imbranato fratello Chris) che come il padre spesso le gioca scherzi crudeli e si beffa di lei anche pubblicamente.

L'unica che la capisce è che prova affetto per Meg, è sua madre Lois, anche se a volte pure lei non rinuncia a stuzzicarla (ricordandole di come ad esempio lei da ragazza fosse tra le ragazze più popolari della scuola ed avesse molti amici e fidanzati a differenza sua) ed a volte a non interessarsi minimamente a lei arrivando persino ad umiliarla come Peter, ad esempio in un episodio Meg e Chris sono a scuola a guardare il sacchetto del pranzo: mentre a Chris, Lois ha preparato il suo pranzo preferito, a Meg non ha preparato niente (mettendo nel sacchetto solo una foto in cui Lois mangia un panino!!). In un'altra occasione in cui Meg racconta alla madre di avere un fidanzato con cui fa spesso sesso, Lois inizialmente raccomanda alla figlia di fare del sesso in maniera sicura ed usare i contraccetivi, ma non riesce nemmeno a finire la frase perché scoppia a ridere (ritenendo impossibile che Meg possa avere una vita sessuale) chiamandola una bugiarda spacciata.

Anche Stewie non perde occasione per punzecchiare la sorella, suggerendole a volte il suicidio e facendole presente come nella casa lei non sia per niente considerata e come per giunta lei abbia carenza di spasimanti ed amici (in una puntata, in maniera esplicita sentenzia che secondo il suo punto di vista alla ragazza manca un po' di sesso). In una puntata-parodia di Mamma ho perso l'aereo in cui Stewie rimane solo in casa, quando la famiglia ritorna, Stewie vedendoli esclama Mamma, Papà, Chris, Brian, Mostro!.

Oltre che in famiglia, Meg è vittima di pesanti scherzi e battute sul suo aspetto fisico anche a scuola, dove oltre ad essere emarginata da tutti i ragazzi che contano per la sua scarsa bellezza, è pure perseguitata da Connie D'Amico, la ragazza più popolare della scuola, e dalla sua comitiva: Meg vorrebbe far parte di quella comitiva (i ragazzi più popolari del suo liceo) ed essere amica di Connie, facendole anche molti favori non richiesti pur d'ingraziarsela, ma per tutta risposta Connie ed i suoi amici la disprezzano, umiliandola quasi sempre e giocandole numerosi scherzi anche molto crudeli.

Il poco conto che Meg ha all'interno della famiglia e poi riscontrabile anche nelle puntate speciali dei Griffin, in cui ricopre sempre ruoli marginali (ad esempio nei sei episodi-parodia di Guerre stellari mentre tutti i personaggi ricoprono ruoli importanti, Meg appare solo in poche scene, sempre sottoforma di mostro); in un'altra puntata tutti i Griffin vestono il ruolo di supereroe (Peter è Superman, Lois è Wonder Woman, Chris un fantomatico Acquaman e Brian e Stewie sono Batman e Robin) mentre Meg rimane normale.

In una puntata in cui la famiglia è inseguita da degli indigeni, Peter riesce a fuggire con un dirigibile ma si dimentica di Meg che viene infilzata da molteplici lance e cade a terra.

In un'altra puntata l'intera famiglia si trova in camera di Meg per leggere il suo diario segreto, ridendone dei suoi contenuti.

La situazione di disgusto da parte di familiari e coetanei nei confronti della ragazza è risaputa anche tra i vicini di casa Griffin. Ne abbiamo una prova nell'episodio in cui Lois deve salvare Joe Swanson che sta per precipitare da un tubo nelle fogne:

Lois: Joe non ce la faccio...
Joe: Pensa che sia uno dei tuoi figli a cadere!!!
Lois: (sta per lasciarlo cadere)
Joe: NON MEG!!! NON MEG!!!

Nell'episodio Quindici minuti di vergogna, i Griffin partecipano ad una specie di Grande Fratello. Anche qui Meg verrà sostituita da una avvenente ragazza bionda, poiché è il personaggio più odiato dai telespettatori, ma la famiglia per una volta si mette contro la casa di produzione per far ritornare la vera Meg. In un dialogo apprendiamo da Chris che Meg ha strangolato sua sorella, motivo per il quale non è mai stata presente nella serie.

L'unica persona che sembra rispettare ed essere affezionato alla povera Meg è il cane Brian, infatti non si vede spesso stuzzicarla, in un episodio Brian accompagna Meg al ballo della scuola e la difende dalla prepotente Connie D'Amico: da quel momento Meg s'innamora di Brian e diventa ossessiva nei suoi confronti ma si dimentica presto di lui quando Quagmire le spiega che la sua è solo una sbandata adolescenziale. Nell'episodio Dial Meg for Murderer Brian la classifica nella rivista "Teen People" come una ragazza molto più dolce e sensibile delle altre ragazze americane, questo può significare che Brian prova per lei un sincero sentimento di affetto ricambiato, ma niente di più. Comunque a volte persino Brian tratta male Meg, ad esempio zittendola più volte; in una scena in cui Meg piange disperata in cucina, Brian (entrato per prendere una birra) si avvicina di soppiatto al frigo per non essere visto; ad un certo punto anche Peter chiede a Brian una birra (anche lui senza essere visto dalla figlia per non dover andare a consolarla) Brian da una birra a Peter che lo ringrazia ad alta voce, Meg si accorge della sua presenza ed è costretto a chiederle che cosa non va, nella prima puntata poi Brian aveva definito Meg una Piagnona occhialona.

Anche se non lo si dà a vedere, Meg ha in realtà un carattere aggressivo come quello del padre. In un episodio, dovendo riportare suo padre a casa, verrà insultata da un guidatore e lei in preda alla rabbia lo aggredisce riempendolo di botte costringendolo alla fuga sotto lo sguardo stupito di Peter e dei suoi amici ammettendo che un simile pestaggio da parte di Meg non se lo erano mai aspettato. In un episodio delle ultime stagioni, Peter denuncerà Meg per diffamazione facendola finire in prigione. Dentro il carcere, il carattere e il comportamento di Meg cambieranno drasticamente: uscita di prigione, ha dei tatuaggi su entrambe le braccia, una canottiera che sostituisce la maglietta rosa ed al posto del suo solito berretto viola indossa una bandana rossa, apparendo così estremamente aggressiva. Ritornata a scuola i compagni nonostante il cambiamento non perderanno l'occasione per umiliarla nuovamente, ma lei stavolta li pesterà uno dopo l'altro e i ragazzi, terrorizzati, le porteranno d'ora in poi rispetto. Nell'episodio "Non svegliare il can che dorme" Brian rivela che il vero padre di Meg non è Peter ma un certo Stan Thompson, mai apparso nella serie

Vita sociale[modifica | modifica sorgente]

In molti episodi, Meg viene corteggiata spudoratamente da un ragazzo che frequenta la sua stessa scuola, di nome Neil Goldman (rappresentato dallo stereotipo di un nerd), figlio del farmacista Mort Goldman, il quale cerca di costringere Meg a sposarlo (anche con subdoli giochetti), il tutto inutilmente, dato il suo aspetto decisamente poco affascinante. In seguito avrà diverse relazioni, prima con un ragazzo, figlio di una famiglia di nudisti (episodio La follia del teatro), e poi col sindaco Adam West nell'episodio Nuovi talenti.

Assieme alla madre Lois, Meg riesce a dimostrare di poter trasformarsi anche in una ragazza stupenda e sexy: avrà la sua rivincita solo nell'episodio della quarta stagione Il brutto anatroccolo dove partecipando ad un programma diventa bella e inizia la carriera di famosa cantante, per poi tornare a fine episodio quella di sempre, decisa a non stravolgere se stessa.[2]Comunque nella stragrande maggioranza degli episodi ha una vita sociale pressoché nulla.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • In un episodio della dodicesima stagione si scopre che Meg non stà per Megan come si è sempre creduto ma che è Megatron dato che Peter aveva cambiato il nome nel certificato di nascita per divertirsi.
  • Nello stesso episodio si vede un neonato dentro il suo armadietto che la chiama Mamma.
  • in un altro episodio si scopre che ha il cuore dentro la testa invece che nel torace.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stagione 8 episodio 11 (Dial Meg for Murder) de I Griffin
  2. ^ I Griffin: episodio 04x04, Il brutto anatroccolo (Don't Make Me Over).