FlashForward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FlashForward
FlashForward.jpg
Titolo originale FlashForward
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2009-2010
Formato serie TV
Genere azione, fantascienza
Stagioni 1
Episodi 22
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Brannon Braga
David S. Goyer
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Brannon Braga
David S. Goyer
Marc Guggenheim
Jessika Goyer
Vince Gerardis
Ralph Vicinanza
Casa di produzione ABC Studios
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 24 settembre 2009
Al 27 maggio 2010
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 18 luglio 2010
Al 10 ottobre 2010
Rete televisiva RSI LA2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 5 ottobre 2009
Al 4 giugno 2010
Rete televisiva Fox
(EN)
« On October 6, the planet blacked out for two minutes and seventeen seconds. The whole world saw the future. »
(IT)
« Il 6 ottobre, il pianeta è andato in black-out per due minuti e diciassette secondi. Tutto il mondo ha visto il futuro. »
(Introduzione agli episodi)

FlashForward è una serie televisiva statunitense di genere fantascientifico, prodotta e trasmessa da ABC, e basata sul romanzo Avanti nel tempo (Flashforward) dello scrittore canadese Robert J. Sawyer.

In Nordamerica la serie è stata mandata in onda dal 24 settembre 2009; in Italia è stata trasmessa dal canale satellitare Fox a partire dal 5 ottobre 2009 e in seguito in chiaro su Italia 1 dal mese di settembre 2010.[1] La serie viene trasmessa in prima visione in chiaro in lingua italiana sul canale televisivo svizzero RSI LA2 a partire dal 18 luglio 2010.

Il 12 ottobre 2009 ABC ha annunciato di aver ordinato una stagione completa, per un totale di 25 episodi,[2] successivamente ridotti a 22.[3]

Secondo le iniziali intenzioni di David S. Goyer e Marc Guggenheim (creatore e produttore della serie) la serie sarebbe dovuta durare tra i tre e sette anni a seconda del successo ottenuto.[4] Tuttavia, il 18 maggio 2010 la ABC ha annunciato ufficialmente la cancellazione della serie dopo una sola stagione.[5] La serie, pertanto, rimane priva di un vero e proprio finale, in quanto l'ultimo episodio presenta una serie di cliffhanger che avrebbero dovuto introdurre la seconda stagione.[6][7][8][9]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il 6 ottobre 2009 tutte le persone in ogni angolo del mondo perdono i sensi per 2 minuti e 17 secondi. In questo periodo di tempo, ognuno vede il proprio futuro in una premonizione (un flashforward, appunto): 2 minuti e 17 secondi del 29 aprile 2010 (o del 30 aprile, a seconda del fuso orario). A Los Angeles, l'agente federale Mark Benford vede se stesso investigare proprio sul flashforward, analizzando i dati raccolti su una grande lavagna, un mosaico di foto, nomi, piste. Nel presente, questo suo ricordo lo aiuterà ad iniziare un'investigazione su cosa ha causato e cos'è stato il flashforward che ha mostrato il futuro a tutto il mondo. Mark, così come i suoi amici, i suoi colleghi e la sua famiglia, deve confrontarsi con la sua premonizione e interrogarsi sulle possibilità che il futuro si avveri o meno.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 2009-2010 2009-2010

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Mark Benford, interpretato da Joseph Fiennes, doppiato da Fabio Boccanera.
    È un agente speciale che lavora per l'FBI di Los Angeles. È sposato con Olivia e ha una figlia di nome Charlie. Nonostante la sua vita appaia felice, Mark ha un passato da alcolista, che lo porta tuttora a lottare contro il suo disagio interiore.
  • Olivia Benford, interpretata da Sonya Walger, doppiata da Roberta Greganti.
    È un affermato chirurgo pediatrico, sposata con Mark e madre di Charlie. Profondamente innamorata del marito, cerca in tutti i modi di salvare il suo matrimonio e la sua famiglia.
  • Demetri Noh, interpretato da John Cho, doppiato da Gianfranco Miranda.
    È il partner di Mark nell'FBI. Impulsivo e affrettato nelle sue conclusioni, è fidanzato con Zoey, con cui progetta di sposarsi. Non ha avuto un flashforward.
  • Lloyd Simcoe, interpretato da Jack Davenport, doppiato da Francesco Prando.
    È il padre del piccolo Dylan, salvato da Olivia nel primo episodio. Il suo flashforward e quello di Olivia rivelano che i due avranno una relazione.
  • Bryce Varley, interpretato da Zachary Knighton, doppiato da Stefano Crescentini.
    È un medico che esegue il suo tirocinio con la dottoressa Benford. Dopo una vita passata a studiare per diventare medico e dopo aver acquisito la tanto agognata laurea, Bryce scopre di avere un tumore non operabile. Al momento del flashforward è in procinto di suicidarsi, ma la visione gli riporta speranza per il futuro.
  • Nicole Kirby, interpretata da Peyton List, doppiata da Francesca Manicone.
    È una studentessa che lavora come babysitter di Charlie Benford, la figlia di Mark e Olivia. Nel suo flashforward uno sconosciuto cerca di ucciderla.
  • Simon Campos, interpretato da Dominic Monaghan, doppiato da Andrea Mete.
    È un misterioso uomo dotato di una straordinaria intelligenza.
  • Aaron Stark, interpretato da Brían F. O'Byrne, doppiato da Danilo De Girolamo.
    È il migliore amico e sponsor all'Anonima Alcolisti di Mark. Conduce una vita modesta lavorando come operaio, ha alle spalle il dramma della scomparsa della figlia Tracy, una soldatessa che tutti credevano morta in un attacco di cui è stata vittima in Afghanistan, ma che compare nel flashforward di suo padre ancora viva.
  • Stanford "Stan" Wedeck, interpretato da Courtney B. Vance, doppiato da Stefano Mondini.
    È l'assistente direttore dell'ufficio di Los Angeles dell'FBI.
  • Janis Hawk, interpretata da Christine Woods, doppiata da Ilaria Latini.
    È un analista che lavora per l'FBI. Intelligente e abile nelle indagini, collabora con Mark e Demetri per scoprire le cause del flashforward.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica sorgente]

  • Marshall Vogel, interpretato da Michael Ealy.
    Un agente della CIA che entra a far parte della task force che indaga sul Mosaico. Nel suo flashforward sta dicendo a un altro uomo che Mark Benford è morto.
  • Zoey Andata, interpretata da Gabrielle Union.
    Fidanzata di Demetri e avvocato difensore. Nel suo flashforward sta partecipando a quello che sembra il suo matrimonio.
  • Charlie Benford, interpretata da Lennon Wynn.
    Figlia di Mark ed Olivia. Nel suo flashforward ascolta Simcoe parlare al telefono, mentre afferma che "D. Gibbons è un bugiardo"; Sente inoltre una voce, che si rivela essere quella di Vogel, dire che suo padre è morto.
  • Dylan Simcoe, interpretato da Ryan Wynott, doppiato da Ruggero Valli.
    È il figlio autistico di Lloyd. Ha visto Olivia e Charlie nella sua visione.
  • Agente Speciale Vreede, interpretato da Barry Shabaka Henley, doppiato da Paolo Marchese.
    Un membro della squadra di Mark.
  • Agente Speciale Al Gough, interpretato da Lee Thompson Young, doppiato da Riccardo Scarafoni.
    Un membro della squadra di Mark, che si suicida per non far avverare il suo flashforward, in cui scopre di essere stato la causa della morte di una donna innocente.
  • Nhadra Udaya, interpretata da Shohreh Aghdashloo, doppiata da Sonia Scotti.
    Una donna persiana che vive ad Hongkong. Lavora sia per la CIA, sia per coloro che hanno causato il blackout. Rivela a Demetri che sarà ucciso con la pistola di Mark.
  • Tracy Stark, interpretata da Genevieve Cortese.
    Figlia di Aaron ed ex soldatessa dell'esercito americano, creduta morta in Afghanistan. Ora è in fuga da una losca organizzazione di appaltatori militari chiamata Jericho, da quando è stata testimone di crimini di guerra.
  • Keiko Arahida, interpretata da Yuko Takeuchi.
    Un donna giapponese, la cui famiglia lavora in un ristorante. Nel suo flashforward si trova in un ristorante giapponese di Los Angeles, in procinto di incontrare Bryce. Per questo motivo, decide di volare negli Stati Uniti per cercarlo.
  • Dyson Frost/D. Gibbons, interpretato da Michael Massee, doppiato da Stefano De Sando.
    Antagonista principale della serie, è colui che ha orchestrato il blackout globale.
  • Lita, interpretata da Annabeth Gish.

Distribuzione internazionale[modifica | modifica sorgente]

La distribuzione del telefilm avviene più o meno nello stesso periodo in diverse nazioni; ecco l'elenco dei paesi in cui la serie viene trasmessa.

Paese Canale Data
Stati Uniti Stati Uniti
ABC
24 settembre 2009
Australia Australia
Seven Network
28 settembre 2009
Regno Unito Regno Unito
Five
28 settembre 2009
Canada Canada
A.
1º ottobre 2009
Russia Russia
Channel One
2 ottobre 2009
Belgio Belgio
BeTV
4 ottobre 2009
Singapore Singapore
MediaCorp Channel 5
4 ottobre 2009
Italia Italia
Fox, Italia 1
5 ottobre 2009 (FOX)
9 settembre 2010 (Italia 1)
Spagna Spagna
AXN, Cuatro TV
5 ottobre 2009 (AXN)
6 ottobre 2009 (Cuatro)
Norvegia Norvegia
TV2
6 ottobre 2009
Finlandia Finlandia
nelonen
7 gennaio 2010
Portogallo Portogallo
AXN
7 ottobre 2009
Polonia Polonia
AXN
14 novembre 2009
Svizzera Svizzera
RSI LA2
18 luglio 2010

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Italia 1, Palinsesto Autunno 2010. [...] il ritorno di Colorado e serie quali FlashForward e The Vampire Diaries, Antonio Genna, 1-7-2010. URL consultato il 13-9-2010.
  2. ^ (EN) ABC picks up more 'FlashForward', Variety. URL consultato il 12-9-2009.
  3. ^ (EN) Robert Seidman, FlashForward Episode Order Cut By 1, New Showrunners Announced, TV by the Numbers, 10-2-2010. URL consultato il 13-9-2010.
  4. ^ Flash Forward durerà tre o sette anni. Nel primo episodio uno spoiler su Lost 6?, Antonio Genna, 28-9-2010. URL consultato il 13-9-2010.
  5. ^ La ABC cancella Flashforward, Romantically Challenged e Scrubs, movieplayer.it, 18-5-2010. URL consultato il 20-5-2010.
  6. ^ (EN) David Hinckley, 'FlashForward' series finale is one of the worst in TV history, Daily News (New York), 28-5-2010. URL consultato l'11-6-2010.
  7. ^ (EN) Flashforward – Future Shock – Recap, TV.com, 27-5-2010. URL consultato l'11-6-2010.
  8. ^ FlashForward – Tra passato e futuro: Finale di serie, magazine.foxtv.it, 7-6-2010. URL consultato l'11-6-2010.
  9. ^ TV – FlashForward su Italia 1, Antonio Genna, 9-9-2010. URL consultato il 13-9-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z