David S. Goyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Samuel Goyer

David Samuel Goyer (Ann Arbor, 22 dicembre 1965) è uno sceneggiatore, regista, produttore cinematografico e autore di fumetti statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto nel Michigan, ha studiato alla Huron High School e alla University of Southern California.[1][2][3][4]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Goyer ha scritto le sceneggiature di numerosi albi di fumetti come, Silver Surfer, Dottor Strange, Sub-Mariner e Ghost Rider. Per la DC Comics ha lavorato per l'albo Justice Society of America, pubblicato nel 1999, lavorandovi per i quattro anni successivi fino al n. 51.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 è co-creatore e produttore esecutivo della serie tv di fantascienza di breve vita Sleepwalkers, durata solo 9 episodi. Come produttore, ha lavorato con Brian De Palma per il suo Mission to Mars, ha prodotto le serie TV Blade - La serie e Threshold. Assieme a Brannon Braga, è co-creatore e produttore esecutivo della serie televisiva fantascientifica della ABC FlashForward, basata su un romanzo di Robert J. Sawyer. Ha ideato, scritto e diretto la serie Da Vinci's Demons, iniziata nel 2013 e già confermata per una terza stagione.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Debutta alla sceneggiatura nel 1990 nel film con Jean-Claude Van Damme Colpi proibiti. Nel 1996 scrive la sceneggiatura del Il corvo 2, seguito da Dark City e da un adattamento televisivo di Nick Fury.

Nel 1998 scrive l'adattamento cinematografico del fumetto Blade, creando appositamente il personaggio di Abraham Whistler. Scrive anche il sequel, Blade II, del 2002 ed è regista del terzo capitolo Blade: Trinity.

Sempre legato al mondo del fumetto, nel 2004 scrive il soggetto per il film Batman Begins di Christopher Nolan, lavorando poi a quattro mani con quest'ultimo nella stesura della sceneggiatura definitiva.[5] Successivamente co-scriverà il soggetto per i due sequel del film, Il cavaliere oscuro del 2008 e Il cavaliere oscuro - Il ritorno del 2012; inoltre è produttore esecutivo di Ghost Rider e sceneggiatore di Jumper - Senza confini.[6]. Nel 2007 dirige il film fanta-thriller Invisible, mentre nel 2009 torna dietro la macchina da presa del dirigere l'horror Il mai nato. Collabora nuovamente con Nolan nel 2013 per il soggetto di un altro reboot fumettistico: L'uomo d'acciaio, di cui è anche sceneggiatore.

Nel 2014 lavora al soggetto per la sceneggiatura del reboot del film Godzilla, senza comunque essere presente nei credits definitivi del film[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bloody Disgusting - Interview The Unborn Set Visit: Writer-Director David Goyer
  2. ^ A chat with David Goyer, David Goyer interview, FlashForward, Blade, Dark City
  3. ^ Jewish Journal
  4. ^ Notable Alumni, USC School of Cinematic Arts.
  5. ^ Claude Brodesser, Dunkley, Cathy, Inside Move: WB jump starts Batmobile in Variety, 26 marzo 2003. URL consultato il 2 novembre 2006.
  6. ^ Samuel Roberts, A Big Jump, SciFiNow, febbraio 2008, pp. 36–40.
  7. ^ Legendary Hires David Goyer For 'Godzilla' - Deadline.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 80821643 LCCN: nb98038363