Tuili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tuili
comune
Tuili – Stemma Tuili – Bandiera
Tuili – Veduta
L'abitato di Tuili visto dalla Giara.
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Sardegna-Stemma.svg Sardegna
Provincia Sud Sardegna
Amministrazione
Sindaco Celestino Pitzalis (lista civica) dal 31-5-2015
Territorio
Coordinate 39°42′53.09″N 8°57′35.36″E / 39.714747°N 8.959823°E39.714747; 8.959823 (Tuili)Coordinate: 39°42′53.09″N 8°57′35.36″E / 39.714747°N 8.959823°E39.714747; 8.959823 (Tuili)
Altitudine 208 m s.l.m.
Superficie 24,59 km²
Abitanti 1 029[1] (30-11-2015)
Densità 41,85 ab./km²
Comuni confinanti Barumini, Gesturi, Las Plassas, Pauli Arbarei, Setzu, Turri
Altre informazioni
Cod. postale 09029
Prefisso 070
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 111091
Cod. catastale L463
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti tuilesi
Patrono san Pietro Apostolo
Giorno festivo 29 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Tuili
Tuili
Tuili – Mappa
Posizione del comune di Tuili all'interno della provincia del Sud Sardegna
Sito istituzionale

Tuili è un comune italiano di 1.029 abitanti della provincia del Sud Sardegna.

Il comune è situato ai piedi dell'altopiano della Giara, nella regione storica della Marmilla.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Villa Pitzalis
  • Villa Asquer

Luoghi di interesse naturalistico[modifica | modifica wikitesto]

  • Altopiano della Giara
  • Sardegna in Miniatura

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2015.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN245439572
Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna