Tolomeo V

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tolomeo V
(Tolomeo Epifane)
Ptolemy Alexander MAN Napoli Inv5596.jpg
Busto di Tolomeo V Epifane
(Museo archeologico nazionale, Napoli)
Signore d'Egitto
In carica 205180 a.C.
Predecessore Tolomeo IV
Successore Tolomeo VI e Cleopatra I
Nome completo Πτολεμαῖος Ἐπιφανής
Ptolemaĩos Epiphanés
Nascita 210 a.C.
Morte 180 a.C.
Dinastia Tolemaica
Padre Tolomeo IV
Madre Arsinoe III
Consorte Cleopatra I
Figli Tolomeo VI, Cleopatra II, Tolomeo VIII

Tolomeo Epifane (in greco antico: Πτολεμαῖος Ἐπιφανής, Ptolemaĩos Epiphanés; 210 a.C.180 a.C.) , chiamato nella storiografia moderna Tolomeo V, è stato un faraone egizio appartenente al periodo tolemaico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

moneta (tetradracma) con l'immagine di Tolomeo V Epifane

Fu figlio di Tolomeo IV ed Arsinoe III e coreggente insieme al padre probabilmente a partire dal 210 a.C., anno della sua nascita. Essendo ancora piccolo, alla morte del padre, il governo fu retto dai suoi tutori Agatocle e Sosibio. All'interno scoppiarono rivolte che durarono due decenni, mentre sul fronte esterno Antioco III invase nuovamente la Celesiria fino alla sua definitiva conquista nella battaglia di Panion nel 200 circa (quinta guerra siriaca).

Contemporaneamente, durante la guerra di Creta, Filippo V di Macedonia si impossessò delle isole dell'Egeo e delle città della Tracia, provocando l'intervento di Roma e la seconda guerra macedonica. Nel 197 a.C. Tolomeo fu dichiarato maggiorenne e nel 193 a.C. sposò la principessa seleucide Cleopatra I.

Sul fronte interno continuarono le rivolte capeggiate da Haruennefer ed Ankhuennefer in Tebaide, riconquistata nel 186 a.C., e nel Delta. In politica estera Tolomeo strinse rapporti stretti con Roma, la quale assunse formalmente la protezione del regno con l'invio in missione ad Alessandria nel 201-200 a.C. di Marco Emilio Lepido, censore nel 179, incaricato dal Senato della tutela del re d'Egitto. Morì nel 180 a.C.; gli successe il figlio, Tolomeo VI Filometore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter A. Clayton, Chronicles of the Pharaohs: the reign-by-reign record of the rulers and dynasties of ancient Egypt, London, Thames & Hudson, 2006 ISBN 0-500-28628-0.
  • Werner Huß, Ägypten in hellenistischer Zeit 332-30 v. Chr., C. H. Beck, München, 2001 ISBN 3-406-47154-4

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
222205 a.C.
Tolomeo IV
205180 a.C. 180176 a.C.
Tolomeo VI con Cleopatra I