Antipatro Etesia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antipatro Etesia
Re di Macedonia
In carica 279 a.C.
Predecessore Meleagro
Successore Sostene
Morte 279 a.C.
Dinastia Antipatridi

Antipatro Etesia (... – 279 a.C.) è stato un sovrano macedone antico, nipote di Cassandro.

Antipatro divenne re dopo la morte di Tolomeo Cerauno, avvenuta nel corso della grande invasione celtica, e dopo la deposizione di Meleagro. Regnò solo pochi mesi prima di essere ucciso dal cugino Sostene.

I Macedoni diedero ad Antipatro il nome di Etesias in quanto i venti etesi soffiarono per il breve periodo in cui egli fu re.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]