Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Rafah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la città dell'Egitto, vedi Rafah (Egitto).
Rafah
comune
arabo: رفح
ebraico: רפיח
Rafah – Veduta
Il valico di Rafah.
Localizzazione
StatoPalestina Palestina
RegioneStriscia di Gaza
GovernatoratoRafah
Amministrazione
SindacoSa’ad Zoarub
Territorio
Coordinate31°17′19″N 34°15′07″E / 31.288611°N 34.251944°E31.288611; 34.251944 (Rafah)Coordinate: 31°17′19″N 34°15′07″E / 31.288611°N 34.251944°E31.288611; 34.251944 (Rafah)
Abitanti71 000 (2006)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stato di Palestina
Rafah
Rafah
Rafah – Mappa

Rafah (in arabo: رفح‎, ebraico: רפיח, in egizio Rapia) è una città palestinese nella Striscia di Gaza, posta sul confine con l'Egitto.

Nei diversi secoli è stata nota col nome di "Robihwa" per gli antichi Egizi, "Rafihu" per gli Assiri, "Raphia" per i Greci e i Romani, "Raphiaḥ" per gli Israeliti (come anche nell'ebraico moderno) fino a "Rafah". Il testo aramaico del Targum Onkelos interpretò il luogo biblico di Hazerim come riferito a Rafah, ma non c'è nessuna prova che confermi questa teoria.

È la più grande città sul confine fra la Striscia di Gaza e l'Egitto, con una popolazione di circa 96.000 abitanti, 44.000 dei quali vivono nei due campi profughi lì vicino, il campo Canada a nord e il campo Rafah nel sud. L'Aeroporto Internazionale Yasser Arafat, l'unico aeroporto di Gaza, si trova poco a sud della città; l'aeroporto fu attivo dal 1998 al 2001.

Rafah è il posto dell'unico valico di confine internazionale della Striscia di Gaza. Precedentemente controllato dalle forze militari israeliane, il controllo del valico fu trasferito all'Autorità Nazionale Palestinese nel settembre 2005 come parte del ritiro israeliano dalla Striscia di Gaza. Una commissione dell'Unione europea iniziò a monitorare il valico nel novembre del 2005 durante le preoccupazioni israeliane per la sicurezza, e nell'aprile 2006 la Guardia Presidenziale del Presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese Mahmud Abbas si assunse la responsabilità del luogo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN264798548 · GND (DE4701020-4
Asia Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di asia