Principe (Biancaneve)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Principe
Schneewittchen2.jpg
Il principe si appresta a baciare Biancaneve in un'illustrazione della fiaba
UniversoBiancaneve e i sette nani
Lingua orig.Tedesco
AutoreFratelli Grimm
SessoMaschio

Il principe è un personaggio della fiaba Biancaneve dei Fratelli Grimm.

Storia originale[modifica | modifica wikitesto]

Nella fiaba originale il principe, passando per il bosco, vede una bara di vetro con dentro una bellissima fanciulla. Era Biancaneve, avvelenata dalla sua matrigna, invidiosa della sua bellezza. Il principe vorrebbe portarla nel suo castello, per poterla ammirare e onorare per tutti i giorni della sua vita. Dopo molte insistenze i nani, impietositi dai sentimenti del giovane, acconsentono alla sua richiesta. Avviene però che uno dei servitori del principe, arrivati per trasportare la bara al castello, inciampi su di una radice sporgente, facendo cadere la bara giù per il fianco della collina. Durante la caduta esce dalla bocca di Biancaneve il boccone di mela avvelenato e così la ragazza si risveglia. Biancaneve s'innamora subito del principe e vengono organizzate le nozze.

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il principe appare in diversi adattamenti della fiaba:

Film
Serie televisive

Versione Disney[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Florian

Il principe è apparso anche nel 1937 nel primo lungometraggio animato della Disney, Biancaneve e i sette nani, dove non viene rivelato il suo nome. Nel franchise Disney ufficiale, il nome del principe è Florian[1]. È doppiato in originale da Harry Stockwell e in italiano da Giulio Panicali e Giovanni Manurita (voce e canto nel doppiaggio del 1937) e da Romano Malaspina e Bruno Filippini (voce e canto nel doppiaggio del 1972).

Il principe appare a cavallo del suo cavallo bianco nelle prime scene del film. Incantato da una soave voce di fanciulla, si dirige verso la corte di un castello in cerca della sorgente di tale melodioso suono, e trova Biancaneve, una ragazza vestita di stracci che prende l'acqua da un pozzo e canta per allietare la giornata. Nel riflesso dell'acqua, Biancaneve scorge il principe, e interrotta la propria canzone fugge per le scalinate verso una sala interna del palazzo. Il principe, triste per la fuga rapida della fanciulla, continua il suo canto e Biancaneve lo ascolta dal balcone. In realtà la ragazza è una principessa, costretta ad una umile vita dalla sua matrigna, la regina Grimilde che scorge dalle stanze alte del castello l'incontro dei due giovani. Più avanti nel film, dopo che Biancaneve è stata avvelenata dalla matrigna e sta dormendo nella sua bara di vetro, viene trovata dal principe. Disperato, dà un ultimo bacio alla sua amata, e inconsapevolmente spezza l'incantesimo in cui era caduta. Biancaneve sale sul cavallo bianco del suo principe, saluta i nani e parte verso il castello del suo sposo dove vivranno per sempre felici e contenti.

Il principe appare oltre nella serie House of Mouse - Il Topoclub e nel videogioco Kingdom Hearts Birth by Sleep.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su disneylicious.com. URL consultato il 30 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]