Fiat 524

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat 524
Fiat 524 L Series2 Sedan 1933.jpg
Una Fiat 524L del 1933
Descrizione generale
Costruttore Italia  Fiat
Produzione dal 1931 al 1934
Sostituisce la Fiat 525
Sostituita da Fiat 2800
Esemplari prodotti 12799[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4500 (versione C) - 4680 (versione L) [1] mm
Larghezza 1730[1] mm
Altezza 1720 (C) -1740 (L) [1] mm
Passo 3070 (C) - 3230 (L) [1] mm

La Fiat 524 è un'autovettura di lusso prodotta dalla Fiat dal 1931 al 1934.

Come per la Fiat 522, la casa automobilistica torinese predispose due telai di lunghezza differente, uno più corto (montato sulla Fiat 524C) ed uno più lungo (installato sulla 524L).

Il motore, in linea a sei cilindri [1], aveva una cilindrata di 2516 cm³ [1] ed erogava una potenza di 52 cv [1]. L'accensione era a batteria [1] ed il cambio a quattro rapporti[1]. I freni erano sulle quattro ruote[1], mentre il freno di stazionamento era sull'albero di trasmissione [1]. Fu venduta in versione berlina, limousine e cabriolet, tutte a quattro porte ed a trazione posteriore.

La 524L raggiungeva la velocità massima di 95 km/h, mentre la 524C i 100 km/h[1].

Con questa vettura e con la 522 la Fiat inaugurò un nuovo logo, rettangolare a sfondo rosso con lettere d'oro (fu usato nel 1931 e nel 1932).

La vettura fu anche fabbricata in Polonia, sotto licenza Fiat dalla Fiat-Polski, nello stabilimento di Varsavia della casa automobilistica. In Polonia furono fabbricati 10524 esemplari nelle versioni 524C e 524L. In Italia furono costruite 2275 vetture.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l Specifiche tecniche della Fiat 524, fiat.modeles.free.fr. URL consultato il 15-05-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili