Elezioni regionali in Basilicata del 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni regionali in Basilicata del 2013
Stato Italia Italia
Regione Basilicata Basilicata
Data 17-18 novembre 2013
Marcello Pittella (cropped).png Salvatore Tito Di Maggio datisenato 2013.jpg
Candidati Marcello Pittella Salvatore Di Maggio
Partito Partito Democratico Scelta Civica
Coalizione Centro-sinistra Centro-destra
Voti 148.696
59,6 %
48.370
19,38 %
Seggi
13 / 21
5 / 21
Basilicata 2013 Partiti.png
Basilicata 2013 Coalizioni.png
Presidente uscente
Vito De Filippo (PD)
Left arrow.svg 2010 2019 Right arrow.svg

Le elezioni regionali in Basilicata del 2013 si sono tenute il 17 e il 18 novembre, a seguito delle dimissioni anticipate del presidente Vito De Filippo.

De Filippo si era dimesso il 24 aprile dopo le indagini su consiglieri e assessori,[1] che hanno portato agli arresti domiciliari degli assessori Vincenzo Viti (PD) e Rosa Mastrosimone (IdV) e del capogruppo del PdL Nicola Pagliuca, in seguito rilasciati[2].

Il consiglio sarà composto da 20 consiglieri e non più da 30[3].

Candidati[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione di centrosinistra ha scelto il proprio candidato tramite elezioni primarie che si sono tenute il 22 settembre. Marcello Pittella (PD), fratello del vice presidente del Parlamento europeo Gianni Pittella, ha sconfitto il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza (PD), Nicola Benedetto (CD) e Miko Somma (Comunità lucana - Movimento no oil).[4][5]

Anche il Movimento 5 Stelle ha scelto il proprio candidato con delle primarie tenute il 4 ottobre. Il vincitore è risultato il tenente della Polizia provinciale di Potenza Giuseppe Di Bello, che però è stato escluso il giorno stesso da Beppe Grillo per "irregolarità formali nella presentazione dei documenti"; il candidato presidente è quindi diventato il secondo classificato, Piernicola Pedicini.[6][7]

Di Bello ha quindi creato la lista alternativa Liberiamo la Basilicata, tramite la quale ha cercato un'intesa con SEL e con una lista organizzata da Silvana Arbia, cancelliere della Corte penale Internazionale e ipotizzata come candidata a presidente; la rinuncia all'ultimo momento di quest'ultima ha determinato però il restringimento della coalizione a sole due liste e la candidatura a presidente di Maria Murante, segretaria regionale di SEL.[8]

Per il centrodestra il candidato è invece Salvatore Di Maggio, senatore di Scelta Civica, in una coalizione che raggruppa anche l'UdC, che nella legislatura precedente faceva parte invece, con un assessore, della maggioranza di centrosinistra.[9][10]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati Voti % Seggi Liste Voti % Seggi +/- seggi
Marcello Pittella
(La Basilicata presente)
148.696 59,60 3 Partito Democratico 58.730 24,83 4 Diminuzione 3
Pittella Presidente 37.861 16,01 3 Aumento 3
Partito Socialista Italiano 17.680 7,47 1 Stabile
Realtà Italia 14.012 5,92 1 Aumento 1
Centro Democratico 11.938 5,04 1 Aumento 1
Italia dei Valori 8.160 3,45 - Diminuzione 2
Salvatore Di Maggio
(Per la Basilicata)
48.370 19,38 1 Il Popolo della Libertà 29.022 12,27 2 Diminuzione 5
Laboratorio Basilicata (FdI-SC-GS) 12.033 5,08 1 Aumento 1
Unione di Centro 9.002 3,80 1 Diminuzione 1
Moderati in Rivoluzione 847 0,35 - Stabile
Piernicola Pedicini 32.919 13,19 - Movimento 5 Stelle 21.219 8,97 2 Aumento 2
Maria Murante
(Basilicata 2.0)
12.888 5,16 - Sinistra Ecologia Libertà 12.204 5,16 1 Stabile
Florenzo Doino 2.178 0,87 - Partito Comunista dei Lavoratori 869 0,36 - Stabile
Doriano Manuello 1.917 0,76 - Matera Si Muove 1.370 0,57 - Stabile
Franco Grillo 1.300 0,52 - Movimento Grillo Lavoro e Pensioni 799 0,33 - Stabile
Elisabetta Zamparutti 1.215 0,48 - Rosa nel Pugno 724 0,30 - Stabile
Totale 249.483 4 236.470 17

Il numero dei seggi del Consiglio regionale, nella legislatura precedente, era di 30 consiglieri. Da questa tornata elettorale il Consiglio Regionale sarà composto da 20 consiglieri.

Fonte: Elezioni Regionali Basilicata 2013, tuttitalia.it. URL consultato il 2 novembre 2013.

Composizione del Consiglio regionale[modifica | modifica wikitesto]

Partito/Coalizione Numero di seggi
Centrosinistra
13 / 21
Centrodestra
5 / 21
Movimento 5 Stelle
2 / 21
Sinistra Ecologia Libertà
1 / 21

Consiglieri eletti[modifica | modifica wikitesto]

Collegio Lista Eletto Preferenze
Collegio regionale La Basilicata presente Maurizio Marcello Claudio Pittella
La Basilicata presente Achille Spada
La Basilicata presente Vito Giuzio
Per la Basilicata Salvatore Tito Di Maggio
Matera Partito Democratico Roberto Cifarelli 4.982
Pittella Presidente Luigi Bradascio 3.155
Centro Democratico Nicola Benedetto 3.100
Il Popolo della Libertà Paolo Castelluccio 2.093
Movimento 5 Stelle Giovanni Perrino 1.168
Potenza Partito Democratico Piero Lacorazza 11.234
Partito Democratico Vito Santarsiero 7.272
Partito Democratico Carmine Miranda Castelgrande 6.851
Pittella Presidente Mario Polese 7.951
Pittella Presidente Vincenzo Robortella 3.192
Partito Socialista Italiano Francesco Pietrantuono 2.772
Realtà Italia Paolo Galante 3.226
Il Popolo della Libertà Michele Napoli 3.317
Laboratorio Basilicata Gianni Rosa 3.563
Unione di Centro Francesco Mollica 1.544
Movimento 5 Stelle Gianni Leggieri 1.631
Sinistra Ecologia Libertà Giannino Domenicantonio Romaniello 2.900

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiorenza Sarzanini, Arresti in Basilicata si dimette il governatore, Corriere della Sera, 25 aprile 2013, p. 19. URL consultato il 2 novembre 2013.
  2. ^ Basilicata, liberi assessori e capogruppo del Pdl, Corriere della Sera, 4 maggio 2013, p. 25. URL consultato il 2 novembre 2013.
  3. ^ Elezioni in Basilicata sono 9 i candidati per le Regionali, Gazzetta del Mezzogiorno, 19 ottobre 2013, p. 25. URL consultato il 3 novembre 2013.
  4. ^ In Basilicata primarie al fotofinish: vince Marcello Pittella, Europa, 23 settembre 2013. URL consultato il 2 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  5. ^ Centrosinistra, Pittella a sorpresa vince le primarie in Basilicata, La Stampa, 23 settembre 2013. URL consultato il 2 novembre 2013.
  6. ^ Valerio Panettieri, Psicodramma a Cinque Stelle per la scelta del candidato governatore, Il Quotidiano della Basilicata, 5 ottobre 2013. URL consultato il 2 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2013).
  7. ^ Votazione on line per il Portavoce Presidente in Basilicata, Blog di Beppe Grillo, 4 ottobre 2013. URL consultato il 2 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2013).
  8. ^ Margherita Agata, Il giorno delle liste. Il dietrofront dell'Arbia[collegamento interrotto], Il Quotidiano della Basilicata, 20 ottobre 2013. URL consultato il 2 novembre 2013.
  9. ^ E un montiano sarà candidato del centrodestra, Corriere della Sera, 18 ottobre 2013, p. 11. URL consultato il 2 novembre 2013.
  10. ^ Elezioni regionali Basilicata 2019, c’è la data del voto. I candidati e sondaggi, su Money.it, 21 novembre 2018. URL consultato il 7 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]