Elezioni regionali in Valle d'Aosta del 1949

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni regionali 1949
Divisione 1 Valle d'Aosta
Presidente della Giunta Regionale
Severino Caveri (UV)
1954 Right arrow.svg

Le prime elezioni del Conseil de la Vallée / Consiglio Regionale della Valle d'Aosta si sono svolte il 24 aprile 1949.

In un'epoca in cui le regioni non erano state ancora effettivamente costituite nel resto d'Italia, la Valle d'Aosta era sostanzialmente vista, a dispetto del nome, ancora come una provincia, seppur autonoma, e fu quindi naturale applicarle il sistema elettorale per le elezioni provinciali entrato in vigore nel 1924 seppur mai utilizzato per l'instaurarsi della dittatura. Si votò con un sistema elettorale maggioritario plurinominale che, assegnando ad ogni elettore ben 28 voti di preferenza, seppur distribuibili a candidati anche di liste contrapposte secondo il cosiddetto "panachage" o voto disgiunto, comportava l'assegnazione dell'80% dei 35 seggi alla lista col maggior numero dei voti e il restante 20% alla seconda, con l'esclusione di tutte le altre.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partiti voti voti (%) seggi
Union Valdôtaine (UV) - Democrazia Cristiana (DC) 17.118 43,58% 28
Blocco Socialista Progressivo "Vallée d'Aoste"
(PCI - PSI)
13.034 33,18% 7
Raggruppamento Regionale "Vallée d'Aoste" (Lista del Campanile) 6.533 16,63% 0
Gruppo Democratico Italiano (Lista della Bandiera) 2.598 6,61% 0
Totale 39.283 100,00 35

Fonti: Ministero dell'Interno, ISTAT, Istituto Cattaneo, Consiglio Regionale della Valle d'Aosta

Per queste elezioni, svoltesi con il sistema del voto limitato e "panachage", ossia senza un univoco voto ad un singolo partito, il dato dei voti validi corrisponde ai "voti in testa teorici", ossia alla media dei voti dei candidati di ciascuna lista.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]