Elezioni regionali in Calabria del 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni regionali in Calabria del 2000
Stato Italia Italia
Regione   Calabria
Data
16 aprile
Candidati
Partiti
Coalizioni
Voti
545.186
49,85%
532.222
48,66%
Seggi
26 / 43
17 / 43
Distribuzione del voto per comune
Calabria 2000 Partiti.png
Calabria 2000 Coalizioni.png
Presidente uscente
Luigi Meduri (PPI)
Left arrow.svg 1995 2005 Right arrow.svg

Le elezioni regionali italiane del 2000 in Calabria si sono tenute il 16 aprile. Esse hanno visto la vittoria di Giuseppe Chiaravalloti, sostenuto dalla Casa delle Libertà, che ha sconfitto il candidato di centro-sinistra, Nuccio Fava.

Per effetto della legge tatarella del 1995 e rivisionata nel 1999 le elezioni regionali svoltesi nelle regioni a statuto ordinario dalla primavera del 2000 hanno visto per la prima volta un'elezione diretta dei presidenti delle regioni. Invece fino a tale data il presidente era scelto dalla giunta regionale.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati
Voti % Liste Voti % Seggi
Giuseppe Chiaravalloti (Per la Calabria)
✔️ Presidente
545 186
49,85
194 295 18,25 7
110 478 10,38 4
71 957 6,76 3
68 955 6,48 2
29 206 2,74 1
15 689 1,47 1
15 166 1,42
14 489 1,36
12 840 1,21
Seggi assegnati alla lista regionale
8
Nuccio Fava (Calabria Democratica)
532 222 48,66 152 085 14,28 5
83 277 7,82 3
66 152 6,21 2
64 385 6,05 2
44 562 4,19 1
32 700 3,07 1
31 515 2,96 1
16 732 1,57 1
Lista Mancini - Movimento Meridionale
15 801 1,48
14 713 1,38
Seggio assegnato al candidato presidente classificatosi secondo
1
Francesco Saverio Corbelli
9 840 0,90
Diritti Civili
4 941 0,46
Antonio Marzano
6 413 0,59 4 808 0,45
Totale
1 093 661
100
1 064 746
100
43

Consiglieri eletti[modifica | modifica wikitesto]

Seggi per lista

  Rifondazione Comunista 1
  Comunisti Italiani 1
  Federazione dei Verdi 1
  Democratici di Sinistra 5
  Socialisti Democratici Italiani 2
  L'Ulivo 1
  I Democratici 1
  Partito Popolare Italiano (1994) 3
  Popolari UDEUR 2
  Partito Socialista (1996) 1
  Centro Cristiano Democratico 3
  Cristiani Democratici Uniti 2
  Serie 13 1
  Casa delle Libertà 8
  Forza Italia (1994) 7
  Alleanza Nazionale 4

Seggi per coalizione

  L'Ulivo 17
  Casa delle Libertà 26

Di seguito sono riportati i 30 consiglieri eletti divisi per lista e circoscrizione. A questi si aggiunge Antonino Fava che, in quanto primo dei candidati presidente non eletti, ottiene un seggio da consigliere.

Collegio Lista Eletto Preferenze
Cosenza Forza Italia Pino Gentile 14.474
Roberto Occhiuto 8.588
Democratici di Sinistra Nicola Adamo 16.640
Franco Mario Pacenza 8.021
Alleanza Nazionale Giovanni Dima 8.101
Partito Popolare Italiano Giuseppe Mistorni 8.026
Centro Cristiano Democratico Vincenzo Carmine Antonio Aiello 3.491
Cristiani Democratici Uniti Raffaele Pietro Senatore 3.842
UDEUR Mario Pirillo 12.462
Socialisti Democratici Italiani Domenico Pappaterra 10.490
I Democratici Giuseppe Morrone 4.751
Partito della Rifondazione Comunista Damiano Guagliardi 2.153
Federazione dei Verdi Diego Antonio Tommasi 1.921
Reggio Calabria Forza Italia Pietro Fuda 12.797
Luigi Fedele 8.072
Democratici di Sinistra Giuseppe Bova 11.037
Alleanza Nazionale Giuseppe Scopelliti 12.130
Partito Popolare Italiano Luigi Giuseppe Meduri 6.032
Centro Cristiano Democratico Domenico Crea 8.948
Cristiani Democratici Uniti Giovanni Nucera 3.520
Socialisti Democratici Italiani Pasquale Maria Tripodi 3.691
Partito dei Comunisti Italiani Michelangelo Tripodi 3.794
Partito Socialista - Socialdemocrazia Francesco Crinò 2.861
Liberal Sgarbi - I Libertari Giuseppe Pezzimenti 1.898
Catanzaro Forza Italia Piero Aiello 12.079
Salvatore Gennaro Vescio 7.036
Democratici di Sinistra Francesco Amendola 6.540
Alleanza Nazionale Egidio Chiarella 3.798
Centro Cristiano Democratico Francesco Talarico 6.644
UDEUR Giuseppe Torchia 8.932
Crotone Forza Italia Ottavio Giacinto Tesoriere 3.033
Democratici di Sinistra Giuseppe Giuliano Napoli 4.553
Alleanza Nazionale Domenico Rizza 3.270
Vibo Valentia Partito Popolare Italiano Antonio Borrello 6.308

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]