Elezioni regionali in Calabria del 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni regionali italiane del 1995
Stato Italia Italia
Regione Calabria Calabria
Data 23 aprile 1995
Giuseppe Nisticò.jpg Donato Veraldi.jpg
Candidati Giuseppe Nisticò Donato Veraldi
Partito Forza Italia Popolari
Coalizione Polo per le Libertà L'Ulivo
Voti 456.545
44,25 %
392.227
38,02 %
Seggi 25 13
Calabria 1995 Partiti.png
Calabria 1995 Coalizioni.png
Presidente uscente
Donato Veraldi (PPI)
Left arrow.svg 1990 2000 Right arrow.svg

Le elezioni regionali in Calabria del 1995 si sono tenute il 23 aprile. Esse hanno visto la vittoria di Giuseppe Nisticò, sostenuto dal Polo per le Libertà, che ha sconfitto il presidente uscente, Donato Veraldi, sostenuto da L'Ulivo.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Candidati e Liste Voti  % Seggi
Giuseppe Nisticò 456.545 44,25 8
Forza Italia - Il Polo Popolare 182.127 19,67 8
Alleanza Nazionale 151.234 16,33 6
Centro Cristiano Democratico 83.707 9,04 3
Donato Veraldi 392.227 38,02 -
Progressisti 205.734 22,22 8
Popolari 92.728 10,01 3
Patto dei Democratici 46.916 5,07 2
Lega Italia Federale 4.173 0,45 -
Pasquino Crupi 98.742 9,57 -
Partito della Rifondazione Comunista 80.851 8,73 3
Roberto Cangiamila 33.022 3,20 -
Partito Repubblicano Italiano 34.865 3,77 1
Carlo Nicola Colella 29.145 2,82 -
Partito Socialista Democratico Italiano 20.892 2,26 -
Partito Socialista Riformista 9.081 0,98 -
Salvatore Paolillo 14.002 1,36 -
Movimento Sociale - Fiamma Tricolore 8.609 0,93 -
Anna Maria Merlini 8.049 0,78 -
Lista Pannella - Riformatori 5.048 0,55 -
Totale alle liste 925.965 34
TOTALE 1.031.732 42

Da segnalare che, nel corso della legislatura, si verificarono due crisi di governo. L'11 agosto 1998 divenne Presidente della regione Giovambattista Caligiuri, sostenuto sempre dalla maggioranza di centro-destra. In seguito, il 22 gennaio 1999, Caliguri è stato a sua volta sostituito con Luigi Meduri, appoggiato invece da uno schieramento di centro-sinistra.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]