Elezioni regionali in Sicilia del 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni regionali in Sicilia del 2017
Stato Italia Italia
Regione Sicilia Sicilia
Data 5 novembre 2017
Affluenza 46,76 % (Red Arrow Down.svg 0,66 %)
Musumeci - primo piano crop.jpg Giancarlo Cancelleri.jpg Fabrizio Micari crop.jpg
Candidati Nello
Musumeci
Giancarlo
Cancelleri
Fabrizio
Micari
Partito Diventerà
Bellissima
Movimento
5 Stelle
Partito
Democratico
Coalizione Centro-destra Nessuna Centro-sinistra
Voti 830 821
39,85 %
722 555
34,65 %
388 886
18,65 %
Seggi
36 / 70
20 / 70
13 / 70
Differenza % Green Arrow Up.svg 14,12% Green Arrow Up.svg 16,48% Red Arrow Down.svg 11,82%
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 15 Green Arrow Up.svg 5 Red Arrow Down.svg 27
Sicilia 2017 Candidati.svg
Sicilia 2017 Partiti.svg
Presidente uscente
Rosario Crocetta (PD)
Left arrow.svg 2012

Le elezioni regionali in Sicilia del 2017 si sono tenute domenica 5 novembre per l'elezione diretta del presidente della regione e dei 70 deputati all'Assemblea regionale siciliana.

Le consultazioni hanno visto la vittoria di Nello Musumeci, sostenuto dalla coalizione di centro-destra; la prima forza politica della regione è stato invece il Movimento 5 Stelle.

Sistema elettorale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la modifica dello statuto speciale, per la prima volta dal 1947 il numero dei deputati regionali che saranno eletti scenderà da 90 a 70[1]. Il sistema elettorale regionale in Sicilia prevede un metodo misto a turno unico, che vede i 70 eletti con queste modalità:[2]

  • da 62 a 68 scelti tramite sistema proporzionale su base provinciale, con il metodo dei più alti resti e voto di preferenza, con uno sbarramento elettorale al 5% regionale per ogni singola lista;
  • da 1 a 7, tra cui almeno il Presidente eletto, vengono eletti con una lista regionale come premio al candidato presidente più votato;
  • 1 diviene deputato regionale in quanto miglior candidato Presidente non eletto.

Il voto alle liste provinciali e alla lista regionale avviene su scheda unica, ma con possibilità di voto disgiunto (art. 8, Legge Regionale 3 giugno 2005, n. 7). Nel caso la lista o coalizione di liste provinciali collegate alla lista regionale più votata abbia ottenuto meno di 42 seggi, vengono eletti dalla lista regionale bloccata tanti candidati quanti ne occorrono per raggiungere, se possibile, i 42 eletti su 70. Nel caso in cui la lista o coalizione di liste provinciali collegate alla lista regionale più votata abbia ottenuto 42 o più seggi, allora i seggi che non vengono attribuiti a candidati dalla lista regionale più votata (quindi da 1 a 6 seggi) sono ripartiti fra tutti i gruppi di liste non collegati alla lista regionale risultata più votata, in proporzione alle rispettive cifre elettorali regionali (art. 2-ter)[3].

 AG   CL   CT   EN   ME   PA   RG   SR   TP   listino regionale   miglior candidato non eletto  totale
6 3 13 2 8 16 4 5 5 7 1 70

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 settembre 2017 è stato pubblicato in Gazzetta il decreto di convocazione dei comizi elettorali e la ripartizione dei seggi nei collegi provinciali[4]. Le candidature a presidente e le liste sono state presentate il 5 e il 6 ottobre 2017 con scadenza alle ore 16:00 del 6.

Questi i cinque candidati alla presidenza (secondo l'ordine sorteggiato dalla Corte d'appello)[5]:

  • Fabrizio Micari: Il 22 agosto il PD e AP, insieme al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, e con i Centristi per la Sicilia trovano l'accordo per la candidatura di Micari, dall'ottobre 2015 rettore dell'Università di Palermo, e vicino ai renziani[14]. Successivamente anche Sicilia Futura dichiara che appoggerà Micari[15], in una lista insieme ai Socialisti di Nencini. Anche Rosario Crocetta che a luglio aveva annunciato la sua ricandidatura, dichiara il 4 settembre il sostegno a Micari. Il 5 settembre anche il Centro Democratico annuncia il proprio appoggio alla coalizione di centrosinistra.[16] Il 6 ottobre presenta la sua candidatura alla presidenza e il listino regionale[17].
  • Nello Musumeci: Il movimento #DiventeràBellissima, il 28 aprile 2017 ha ufficializzato la candidatura dell'ex presidente della Provincia di Catania ed ex sottosegretario [18]. In luglio Fratelli d'Italia annuncia che presenterà una lista a sostegno di Musumeci[19]. Un mese dopo anche Noi con Salvini annuncia che sosterrà Musumeci[20]. Anche Stefano Parisi con il movimento "Energie per l'Italia" appoggierà Musumeci. In agosto anche il vicecommissario dell'UDC in Sicilia, Girolamo Turano, annuncia che appoggeranno Musumeci. Il 29 agosto anche il coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè annuncia il sostegno a Musumeci. Il 1º settembre Cantiere Popolare, MpA, Nuovo CDU, Movimento Sicilia Nazione e Idea Sicilia annunciano che faranno parte della coalizione[21][22]. Il 18 settembre Scelta Civica e il Partito Liberale Italiano annunciano che presenteranno propri candidati all'interno della lista di Forza Italia[23][24]. Vittorio Sgarbi sostenuto da Rinascimento e Moderati in Rivoluzione, che aveva annunciato la candidatura, il 28 settembre si ritira dichiarando il sostegno a Musumeci.[25] Il 5 ottobre Musumeci presenta ufficialmente la sua candidatura e il listino del presidente[26].
  • Roberto La Rosa con il movimento indipendentista di cui fa parte, Siciliani Liberi, il 5 ottobre presenta la sua candidatura a presidente e il listino regionale[27].

Le candidature di Pierluigi Reale (CasaPound Italia), Franco Busalacchi (Noi Siciliani) e Piera Maria Loiacono (Lista civica per il lavoro) vengono bocciate dall'ufficio elettorale della corte d'Appello di Palermo (in quanto ha riscontrato irregolarità nella documentazione a corredo delle firme di sottoscrizione del listino). Alle elezioni sono rimasti in lizza cinque candidati mentre gli esclusi presentarono diversi ricorsi[28], ricorsi che furono respinti.[29][30]

Sondaggi[modifica | modifica wikitesto]

Data pubblicazione Istituto Musumeci Cancelleri Micari Fava La Rosa Sgarbi Altri Distacco
21 ott 2017 Divieto ufficiale alla pubblicazione di sondaggi o rilevazioni sul voto
20 ott 2017 Demos 35,5 33,2 15,7 13,8 1,8 - - 2,3
20 ott 2017 Demopolis 36,0 35,0 21,0 7,0 1,0 - - 1,0
18 ott 2017 IndexResearch 35,0 32,0 22,0 9.0 2,0 - - 3,0
18 ott 2017 Keix 33,0 33,2 24,2 7,6 1,6 - - 0,2
13 ott 2017 Demopolis 35,0 33,0 22,0 9,0 1,0 - - 2,0
5 ott 2017 IndexResearch 37,0 30,0 20,0 10,0 N.D. - 3,0 7,0
5 ott 2017 Demopolis 34,5 32,0 22,5 9,0 N.D. - 2,0 2,5
2 ott 2017 Tecnè 36-38 30-32 14-16 10-12 N.D. N.D. 5-7 6,0
21 set 2017 Keix 33,1 31,6 27,3 4,8 N.D. 3,2 N.D. 1,5
21 set 2017 IndexResearch 36,0 30,0 15,0 16,0 N.D. N.D. 3,0 6,0
18 set 2017 Piepoli 42,0 25.0 8,0 25,0 N.D. N.D. N.D. 17,0
6 set 2017 Demopolis 34,0 35,0 22,0 6,0 N.D. N.D. 3,0 1,0
2 set 2017 Euromedia 36,1 33,0 16,0 9,5 N.D. 4,2 3,3 3,1

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Assemblea Regionale Siciliana 2017.svg
Liste regionali (capolista) Voti  % Seggi Liste provinciali Voti  % Seggi
Nello Musumeci
(In Sicilia. Nello Musumeci Presidente)
830 821 39,85 7
Forza Italia 315 056 16,37 12
Popolari e Autonomisti 136 520 7,09 5
Unione di Centro-Rete Democratica-Sicilia Vera 135 124 6,97 5
#Diventeràbellissima - Energie per la Sicilia[31] 114 708 5,96 4
Fratelli d'Italia-Noi con Salvini-Alleanza per la Sicilia 108 713 5,65 3
Totale coalizione 809 121 42,04 29
Giancarlo Cancelleri
(Movimento 5 stelle)
722 555 34,65 1 Movimento 5 Stelle 513 359 26,67 19
Fabrizio Micari
(Micari Presidente. La sfida gentile)
388 886 18,65 -
Partito Democratico 250 633 13,02 11
Patto dei Democratici per le Riforme-Sicilia Futura - PSI 115 751 6,01 2
Alternativa Popolare - Centristi X Micari 80 366 4,18 -
Arcipelago Sicilia[32] 42 189 2,19 -
Totale coalizione 488 939 25,41 13
Claudio Fava
(Cento Passi per la Sicilia. Claudio Fava Presidente)
128 157 6,15 - Cento passi per la Sicilia 100 583 5,23 1
Roberto La Rosa
(Siciliani Liberi)
14 656 0,70 - Siciliani Liberi 12 600 0,66 -
Totale candidati 2 085 075 8 Totale liste 19 246 021 62

Fonti:

  • DECRETO 6 ottobre 2017, Contrassegni dei gruppi di liste provinciali definitivamente ammessi per l’elezione del Presidente della Regione ed il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana del 5 novembre 2017, in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, n. 44, Supplemento Ordinario n. 1, 20 ottobre 2017.
  • Candidati all'elezione del Presidente della Regione Sicilia e dell’Assemblea regionale siciliana del 5 novembre 2017, in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, n. 45, 25 ottobre 2017.

Risultati per provincia[modifica | modifica wikitesto]

Provincia M5S FI PD CP-MpA-IS UdC-RD-SV PDR-SF-PSI #DB-EpS Fd'I-NcS-ApS Cento passi Voti
validi
Voti  % Voti  % Voti  % Voti  % Voti  % Voti  % Voti  % Voti  % Voti  %
Agrigento 47 479 27,35 18 375 10,58 18 525 10,67 22 442 12,93 20 643 11,89 13 694 7,89 4 644 2,68 4 068 2,34 8 666 4,99 '
Caltanissetta 28 376 29,24 16 383 16,88 10 128 10,44 6 353 6,55 7 322 7,55 7 501 7,73 8 393 8,65 4 177 4,30 3 129 3,22 '
Catania 118 709 26,54 68 221 15,25 67 444 15,08 28 696 6,42 25 349 5,67 26 702 5,97 29 324 6,56 37 226 8,32 20 583 4,60 '
Enna 21 424 32,72 9 949 15,20 14 707 22,46 4 584 7,00 1 687 2,58 3 155 4,82 2 350 3,59 3 434 5,25 2 153 3,29 '
Messina 54 005 19,74 64 187 23,46 31 509 11,52 16 171 5,92 18 510 6,77 18 408 6,73 21 851 7,99 19 420 7,10 15 554 5,69 '
Palermo 109 952 24,18 64 816 14,26 40 173 8,84 37 068 8,15 36 137 7,95 33 815 7,44 25 659 5,64 26 456 5,82 28 544 6,28 '
Ragusa 34 074 31,56 18 474 17,11 17 660 16,36 2 804 2,60 1 938 1,80 838 0,78 14 694 13,61 3 827 3,55 10 212 9,46 '
Siracusa 52 437 34,90 25 220 16,78 19 446 12,94 12 606 8,39 10 091 6,72 1 662 1,11 - - 6 770 4,51 7 777 5,18 '
Trapani 46 903 30,32 29 431 19,03 31 041 20,07 5 796 3,75 12 447 8,05 9 976 6,45 7 793 5,04 3 335 2,16 3 965 2,56 '
Totale 513 359 26,67 315 056 16,37 250 633 13,02 136 520 7,09 134 124 6,97 115 751 6,01 114 708 5,96 108 713 5,65 100 583 5,23
Provincia Musumeci Cancelleri Micari Fava La Rosa
Voti % Voti % Voti % Voti % Voti %
Agrigento 67 833 36,99 69 553 37,93 34 820 18,99 10 165 5,54 1 005 0,55
Caltanissetta 44 374 41,77 40 854 38,45 15 402 14,50 4 923 4,63 695 0,65
Catania 207 138 42,34 167 189 34,18 86 351 17,65 25 941 5,30 2 571 0,53
Enna 24 345 33,80 29 567 41,04 14 035 19,48 3 596 4,99 495 0,69
Messina 137 680 47,59 78 770 27,23 52 339 18,09 18 535 6,41 2 009 0,69
Palermo 192 523 38,98 154 700 31,32 106 576 21,58 35 385 7,16 4 724 0,96
Ragusa 42 475 35,53 47 021 39,33 16 950 14,18 11 950 9,99 1 168 0,98
Siracusa 54 510 33,02 71 371 43,24 27 526 16,68 10 959 6,64 702 0,43
Trapani 59 943 36,03 63 530 38,19 34 887 20,97 6 703 4,03 1 287 0,77
Totale 830 821 39,85 722 555 34,65 388 886 18,65 128 157 6,15 14 656 0,70

Eletti[modifica | modifica wikitesto]

Palermo Catania Messina Agrigento Trapani Siracusa Ragusa Caltanissetta Enna Totale
Movimento 5 Stelle 4 4 2 2 2 2 1 1 1 19
Forza Italia 3 2 2 1 1 1 1 1 0 12
Partito Democratico 2 2 1 1 1 1 1 1 1 11
Popolari e Autonomisti - Idea Sicilia 2 1 0 1 0 1 0 0 0 5
UdC - Rete Democratica - Sicilia Vera 1 1 1 1 1 0 0 0 0 5
#Diventeràbellissima - Energie per la Sicilia 1 1 1 0 0 0 1 0 0 4
Fd'I - Noi con Salvini - Alleanza per la Sicilia 1 1 1 0 0 0 0 0 0 3
PDR-SF - PSI 1 1 0 0 0 0 0 0 0 2
Cento passi per la Sicilia 1 0 0 0 0 0 0 0 0 1
Alternativa Popolare - Centristi X Micari 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Arcipelago Sicilia 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Siciliani Liberi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale 16 13 8 6 5 5 4 3 2 62

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Venti nuovi all'ARS: taglio dei deputati da 90 a 70 | Il Moderatore.it - Quotidiano di Sicilia - Notizie
  2. ^ Legge Regionale 3 giugno 2005, n. 7 - Norme per l'elezione del Presidente della Regione Siciliana a suffragio universale e diretto. Nuove norme per l'elezione dell'Assemblea regionale siciliana. Disposizioni concernenti l'elezione dei consigli comunali e provinciali.
  3. ^ NORME PER L'ELEZIONE DIRETTA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DELL’ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA
  4. ^ G.U.R.S.
  5. ^ Live Sicilia
  6. ^ Il Fatto Quotidiano
  7. ^ La Sicilia
  8. ^ Live Sicilia
  9. ^ Live Sicilia
  10. ^ Ansa - Politica
  11. ^ Regionali, Ingroia: "Azione civile non sosterrà Fava", in Giornale di Sicilia. URL consultato il 15 settembre 2017.
  12. ^ Sicilia: Risorgimento Socialista e il PCI dicono no a Claudio Fava | Risorgimento Socialista, in Risorgimento Socialista, 5 settembre 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.
  13. ^ Live Sicilia
  14. ^ Repubblica - Palermo
  15. ^ Adnkronos
  16. ^ Centro Democratico e Andò convergono su Micari. Spiraglio per Crocetta | Siciliainformazioni, su siciliainformazioni.com. URL consultato il 15 settembre 2017.
  17. ^ Live Sicilia
  18. ^ Live Sicilia
  19. ^ Sicilia, Meloni: «Fratelli d'Italia sosterrà Musumeci». URL consultato il 27 luglio 2017.
  20. ^ La Stampa
  21. ^ Live Sicilia
  22. ^ Live Sicilia
  23. ^ Blog Sicilia
  24. ^ Blog Sicilia
  25. ^ Livesicilia
  26. ^ Live Sicilia
  27. ^ Live Sicilia
  28. ^ Repubblica - Palermo
  29. ^ Regionali, dopo Busalacchi esclusi anche Loiacono e Reale, in Repubblica.it, 10 ottobre 2017. URL consultato il 12 novembre 2017.
  30. ^ (IT) Regionali, restano 5 candidati: esclusi Busalacchi, Lo Iacono e Reale, in Giornale di Sicilia. URL consultato il 12 novembre 2017.
  31. ^ Non presente nella circoscrizione di Siracusa.
  32. ^ Non presente nelle circoscrizioni di Messina e Siracusa.
  33. ^ Il bluff di Orlando trascina il «suo Micari» e il Pd nel caos
  34. ^ L'appello dei messinesi con Fava: "Una grande alleanza per il cambiamento"
  35. ^ Storace in Sicilia per Paratore
  36. ^ [1]
  37. ^ Sicilia: candidati Scelta Civica in liste Forza Italia
  38. ^ SICILIA, ROTONDI: «SE FORZA ITALIA VINCE BERLUSCONI POTREBBE TORNARE AL GOVERNO»
  39. ^ Sicilia: il PLI a sostegno della coalizione di Centro-destra
  40. ^ I Siciliani indignati di Armao alle regionali nelle liste di Forza Italia
  41. ^ Elezioni regionali,il cartello degli autonomisti Mpa-Cantiere popolare: "Arriviamo alla doppia cifra"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]