De Castor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
De Castor
De Castor in una scena di Troppo vento per Winny-Puh
De Castor in una scena di Troppo vento per Winny-Puh
Universo Disney
Nome orig. Gopher
Lingua orig. Inglese
Studio Walt Disney Productions
1ª app. 4 febbraio 1966
1ª app. in Winny-Puh l'orsetto goloso
Voci orig.
Voci italiane
Specie Gopher
Sesso Maschio

De Castor (Gopher) è un personaggio immaginario dell'animazione creato dalla Walt Disney Productions e apparso per la prima volta nel cortometraggio del 1966 Winny-Puh l'orsetto goloso. È l'unico personaggio del corto a non essere mai apparso nei libri originali di A. A. Milne, cosa da lui sottolineata nel film stesso tramite una battuta ("I'm not in the book, you know") non comprensibile nella versione italiana.

Caratteristiche e apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

De Castor è un gopher (benché in italiano venga definito un castoro) che vive sottoterra nel Bosco dei Cento Acri. Amico di tutti i personaggi del bosco, anche se talvolta risulta un po' scorbutico, ama molto lavorare e progettare gallerie sotterranee, e spesso, mentre è in superficie e cammina, cade inavvertitamente in un buco da lui stesso scavato. Soffre di sigmatismo, uno dei molti tratti che ha in comune con il castoro di Lilli e il vagabondo a cui pare essere ispirato (entrambi i personaggi sono stati doppiati in italiano da Massimo Lodolo).

In seguito alla sua prima apparizione nel corto Winny-Puh l'orsetto goloso, il personaggio riapparve brevemente nel successivo Troppo vento per Winny-Puh (1968) e quindi nel film di montaggio Le avventure di Winnie the Pooh (1977) che include i due corti citati e rimane ad oggi la sua ultima apparizione cinematografica. Dopo oltre dieci anni di assenza dagli schermi, De Castor ottenne un ruolo di maggior peso nella serie TV Le nuove avventure di Winnie the Pooh, con la voce di Michael Gough in sostituzione del doppiatore originario Howard Morris. Successivamente ha però ottenuto solo ruoli minori in special televisivi e film direct-to-video, mentre non è più apparso in film cinematografici o serie televisive (salvo che per dei camei in House of Mouse - Il Topoclub). Le sue ultime apparizioni in materiale inedito sono state nel film Buon anno con Winnie the Pooh (2002) e nel videogioco Kingdom Hearts II (2005).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]