Cerrione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cerrione
comune
Cerrione – Stemma Cerrione – Bandiera
Cerrione – Veduta
La chiesa di Cerrione vista dalla riva dell'Olobbia
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Biella-Stemma.svg Biella
Amministrazione
SindacoAnna Maria Zerbola (lista civica Insieme per migliorare Cerrione) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate45°28′N 8°04′E / 45.466667°N 8.066667°E45.466667; 8.066667 (Cerrione)Coordinate: 45°28′N 8°04′E / 45.466667°N 8.066667°E45.466667; 8.066667 (Cerrione)
Altitudine250 m s.l.m.
Superficie27,99 km²
Abitanti2 897[1] (30-6-2017)
Densità103,5 ab./km²
FrazioniMagnonevolo, Vergnasco
Comuni confinantiBorriana, Magnano, Roppolo, Salussola, Sandigliano, Verrone, Zimone, Zubiena
Altre informazioni
Cod. postale13882
Prefisso015
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT096018
Cod. catastaleC532
TargaBI
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona E, 2 629 GG[2]
Nome abitanticerrionesi
PatronoSan Giovanni Battista (Cerrione)
san Giorgio (Vergnasco)
Madonna del Carmine (Magnonevolo)
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cerrione
Cerrione
Sito istituzionale

Cerrione (Cerion o Serion in piemontese) è un comune italiano di 2.897 abitanti della provincia di Biella in Piemonte.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Un vecchio ponte sull'Elvo.

Il territorio comunale è delimitato a ovest dalla Serra di Ivrea, antica morena del ghiacciaio della Dora Baltea che lo separa dal Lago di Viverone, ed è costituito per buona parte dalle alluvioni del torrente Elvo e del sistema idrografico minore locale (NW-SE). Piuttosto importante è l'Olobbia, che confluisce nell'Elvo a breve distanza dal capoluogo comunale.

Il comune è costituito da tre centri principali: Cerrione capoluogo, Magnonevolo e Vergnasco, l'insediamento che conta oggi il maggior numero di abitanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Da Cerrione, epoca romana, passava la via delle Gallie, strada romana consolare fatta costruire da Augusto per collegare la Pianura Padana con la Gallia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Di grande interesse la riserva naturale della Bessa, antica miniera aurifera a cielo aperto, sfruttata in epoca protostorica e romana, con i suoi inconfondibili cumuli di ciottoli. Numerosi ritrovamenti archeologici della seconda età del ferro e di epoca imperiale (necropoli) attestano l'antichità dell'insediamento nel territorio cerrionese. Altro luogo di interesse è il castello degli Avogadro, in parte distrutto nel 1944 da un bombardamento tedesco, presso il quale sono siti la tenuta del castello e il parco, in stile inglese, e un piccolo golf club.

È sede dell'ente di gestione del complesso della riserva naturale orientata delle Baragge.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia locale si basa prevalentemente sull'industria (meccanica, meccano-tessile, chimica, edilizia), che si affianca alle tradizionali produzioni agricole (mais, cerealicoltura) e all'allevamento.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

In frazione Vergnasco è situato l'unico aeroporto presente in provincia di Biella: l'Aeroporto di Cerrione (LILE).

Sul territorio comunale inoltre transitano la ex SS 143 Vercellese, la NSA12 di Verrone e la ferrovia Biella-Santhià, sulla quale si trova la Stazione di Vergnasco.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio (in fraz. Vergnasco)
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Claudio Gariazzo lista civica Sindaco
2009 2014 Anna Maria Zerbola lista civica Insieme per migliorare Cerrione Sindaco
2014 in carica Anna Maria Zerbola lista civica Insieme per migliorare[4] Sindaco II mandato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Comune di Cerrione, La Repubblica; risultati on-line su www.repubblica.it (consultato nel giugno 2014)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247416827
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte