Piatto (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piatto
comune
Piatto – Stemma Piatto – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Biella-Stemma.svg Biella
Amministrazione
SindacoAlessandro Collinetti (lista civica Uniti per Piatto) dal 25/05/2014[1]
Territorio
Coordinate45°36′N 8°03′E / 45.6°N 8.05°E45.6; 8.05 (Piatto)Coordinate: 45°36′N 8°03′E / 45.6°N 8.05°E45.6; 8.05 (Piatto)
Altitudine383 m s.l.m.
Superficie3,59 km²
Abitanti510[3] (31-3-2018)
Densità142,06 ab./km²
FrazioniBaraggi, Baraggia, Barazzetta, Bielmonte, Bonina, Borgonuovo, Bosco, Cascinetto, Chiesa, Commenda, Dama, Forno, Franchino, Fretta (sede comunale), Grangia, Lora, Malina, Ottino, Pandale, Paradosso, Pero, Prati, Quarello, Serralunga, Vietto[2]
Comuni confinantiBioglio, Callabiana, Camandona, Mosso, Quaregna, Ternengo, Valdengo, Vallanzengo, Valle San Nicolao, Veglio
Altre informazioni
Cod. postale13844
Prefisso015
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT096043
Cod. catastaleG577
TargaBI
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona E, 2 802 GG[4]
Nome abitantipiattesi
Patronosan Michele Arcangelo
Giorno festivo29 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Piatto
Piatto
Sito istituzionale

Piatto (Piat in piemontese) è un comune italiano di 510 abitanti della provincia di Biella, in Piemonte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Piatto appartenne al comune di Bioglio fino al 1624, anno nel quale ottenne l'autonomia comunale. Il paese fu però fino dal medioevo infeudato agli Avogadro di Quaregna, che vi costruirono una casa-forte. Nel 1618 il feudo passò ad Augusto Manfredo Scaglia e nel 1723 a Giovanni Pietro Lovera.[5]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il nome, il territorio del comune di Piatto è completamente collinare o montano, e l'altimetria varia da un minimo di 309 m s.l.m. ad un massimo di 1620 m s.l.m. Il nome deriva da una varietà di mela, tipica del territorio della Valle Elvo, chiamata Piatlin.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Alessandro Collinetti lista civica Sindaco
2009 2014 Alessandro Collinetti lista civica Uniti per Piatto Sindaco II mandato
2014 in carica Enzo Giacomini lista civica Insieme per Piatto Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune fa parte della Comunità montana Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi, mentre fino al 2010 apparteneva alla Comunità montana Prealpi Biellesi, abolita in seguito all'accorpamento disposto dalla Regione Piemonte nel 2009.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Piatto, La Repubblica, dati on-line su www.repubblica.it (consultato nel giugno 2014)
  2. ^ Comune di Piatto - Statuto.
  3. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2018.
  4. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  5. ^ Nuova guida di Biella e Provincia; Gabriella Giovannacci Amodeo, Libreria Vittorio Giovannacci, Biella, 1994
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi, cartografia ufficiale in .pdf su www.regione.piemonte.it/montagna/osservatorio[collegamento interrotto] (consultato nell'ottobre 2012)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte