Bagheera (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bagheera
Bagheera kiplingi.jpg
Esemplare di Bagheera kiplingi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Salticoidea
Famiglia Salticidae
Sottofamiglia Dendryphantinae
Tribù Dendryphantini
Genere Bagheera
Peckham & Peckham, 1896
Specie

Bagheera Peckham & Peckham, 1896 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Salticidae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del genere deriva da Bagheera, personaggio in forma di pantera nera de Il libro della giungla e Il secondo libro della giungla di Rudyard Kipling.

Vi sono altri tre generi di ragni della famiglia Salticidae che condividono questa peculiarità: Akela, Messua e Nagaina [1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le quattro specie note di questo genere sono diffuse negli Stati Uniti d'America, in Messico, in Guatemala ed in Costa Rica[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, a giugno 2014, si compone di quattro specie[2]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spiders of the family Attidae from Central America and Mexico
  2. ^ a b The world spider catalog, Salticidae
  3. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peckham & Peckham, 1896: Spiders of the family Attidae from Central America and Mexico. Occasional Papers of the Natural History Society of Wisconsin, vol. 3, n. 1, pp. 1–101 (URL consultato il 1º gennaio 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi