Agelenidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agelenidae
Tegenaria agrestis 070903.jpg
Tegenaria agrestis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Superfamiglia Agelenoidea
Famiglia Agelenidae
C. L. Koch, 1837
Generi
vedi testo

Agelenidae C. L. Koch, 1837 è una famiglia di ragni appartenente all'infraordine Araneomorphae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva probabilmente dal greco ἀγέλη, aghèle, cioè mandria, armento, gregge, per gli ambienti prativi in cui vive, ed il suffisso -idae, che designa l'appartenenza ad una famiglia.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Fra i più famosi esponenti della famiglia annoveriamo i ragni del genere Tegenaria, la cui specie più comune in Europa è la T. domestica, facilmente rinvenibile in ambienti umidi (cantine, bagni e taverne). Il corpo, di colore scuro, ha dimensione medie tra i 1,5 e 2 cm.

La specie è riuscita a colonizzare anche l'America settentrionale, ma con difficoltà in quanto l'areale è già ampiamente rappresentato dalla Tegenaria agrestis, di mole maggiore e velenosa. Il morso della T. domestica non è molto doloroso e il veleno non è pericoloso per l'uomo, esercitando un'azione solo locale. Altre specie simili, presenti in Europa,: T. parietina e la T. civilis.

Tipica ragnatela ad imbuto
Agelenopsis naevia in agguato nell'imbuto

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

I ragni appartenenti a questa famiglia hanno un comportamento sociale evidente e reciproco in quanto la tela intessuta è il frutto del lavoro di più esemplari e le prede intrappolate vengono suddivise; non può comunque essere paragonato alla socialità messa in atto da diverse specie di Hymenoptera con tanto di gerarchia di caste.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una famiglia di ragni che vive in ambienti prativi, collinari, ricchi di arbusti, dove riesce a dare il meglio tessendo le caratteristiche ragnatele ad imbuto che contraddistinguono questa famiglia. Molte specie però prediligono gli ambienti domestici.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia è cosmopolita[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, a novembre 2020, si compone di 87 generi e 1342 specie[1]:

  1. Acutipetala Dankittipakul & Zhang, 2008 — Thailandia
  2. Agelena Walckenaer, 1805 — Regione paleartica, Africa
  3. Agelenella Lehtinen, 1967 — Socotra
  4. Agelenopsis Giebel, 1869 — America settentrionale
  5. Ageleradix Xu & Li, 2007 — Cina
  6. Agelescape Levy, 1996 — Mediterraneo
  7. Ahua Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  8. Allagelena Zhang, Zhu & Song, 2006 — Eurasia
  9. Alloclubionoides Paik, 1992 — Corea, Russia, Cina, Giappone
  10. Asiascape Zamani & Marusik, 2020 — Iran
  11. Aterigena Bolzern, Hänggi & Burckhardt, 2010 — Italia, Francia, Cina
  12. Azerithonica Guseinov, Marusik & Koponen, 2005 — Azerbaijan
  13. Bajacalilena Maya-Morales & Jiménez, 2017 — Messico
  14. Barronopsis Chamberlin & Ivie, 1941 — Cuba, USA, Bahamas
  15. Benoitia Lehtinen, 1967 — Cina, Africa, Cipro, Israele
  16. Bifidocoelotes Wang, 2002 — Taiwan, Hong Kong
  17. Cabolena Maya-Morales & Jiménez, 2017 — Messico
  18. Calilena Chamberlin & Ivie, 1941 — USA, Messico
  19. Callidalena Maya-Morales & Jiménez, 2017 — Messico
  20. Coelotes Blackwall, 1841 — Regione paleartica e ecozona orientale
  21. Coras Simon, 1898 — America settentrionale
  22. Dichodactylus Okumura, 2017 — Giappone
  23. Draconarius Ovtchinnikov, 1999 — Asia orientale, sudorientale e meridionale
  24. Eratigena Bolzern, Durckhardt & Hänggi, 2013 - dall'Europa all'Asia centrale, USA, Canada
  25. Femoracoelotes Wang, 2002 — Taiwan
  26. Flexicoelotes Chen, Li & Zhao, 2015 — Cina
  27. Gorbiscape Zamani & Marusik, 2020 — Mediterraneo occidentale, Tagikistan
  28. Guilotes Zhao & S. Q. Li, 2018 — Cina
  29. Hadites Keyserling, 1862 — Croazia
  30. Hengconarius Zhao & S. Q. Li, 2018 — Cina
  31. Himalcoelotes Wang, 2002 — Nepal, Cina, Bhutan
  32. Histopona Thorell, 1869 — Europa
  33. Hoffmannilena Maya-Morales & Jiménez, 2016 — Messico
  34. Hololena Chamberlin & Gertsch, 1929 — America settentrionale
  35. Huangyuania Song & Li, 1990 — Cina
  36. Huka Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  37. Hypocoelotes Nishikawa, 2009 — Giappone
  38. Inermocoelotes Ovtchinnikov, 1999 — Europa
  39. Iwogumoa Kishida, 1955 — Russia, Corea, Giappone, Cina, Taiwan
  40. Kidugua Lehtinen, 1967 — Congo
  41. Lagunella Maya-Morales & Jiménez, 2017 — Messico
  42. Leptocoelotes Wang, 2002 — Taiwan, Cina
  43. Lineacoelotes Xu, Li & Wang, 2008 — Cina
  44. Longicoelotes Wang, 2002 — Cina, isole Ryukyu
  45. Lycosoides Lucas, 1846 — Mediterraneo, Azerbaijan
  46. Mahura Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  47. Maimuna Lehtinen, 1967 — Mediterraneo orientale
  48. Malthonica Simon, 1898 — Mediterraneo, dall'Europa all'Asia centrale, dall'USA al Cile, Nuova Zelanda
  49. Melpomene O. P-Cambridge, 1898 — dagli USA al Panamá
  50. Mistaria Lehtinen, 1967 — Africa
  51. Neorepukia Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  52. Neotegenaria Roth, 1967 — Guyana
  53. Neowadotes Alayón, 1995 — Hispaniola
  54. Notiocoelotes Xu, Li & Wang, 2008 — Vietnam, Cina, Thailandia, Laos
  55. Novalena Chamberlin & Ivie, 1942 — dagli USA ad El Salvador
  56. Nuconarius Zhao & S. Q. Li, 2018 — Cina
  57. Olorunia Lehtinen, 1967 — Congo
  58. Oramia Forster, 1964 — Nuova Zelanda
  59. Oramiella Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  60. Orumcekia Koçak & Kemal, 2008 — Cina, Vietnam, Thailandia, Giappone
  61. Papiliocoelotes Zhao & Li, 2016 — Cina
  62. Paramyro Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  63. Persilena Zamani & Marusik, 2020 — Iran
  64. Persiscape Zamani & Marusik, 2020 — Iran, Grecia, Turchia, Georgia, Azerbaigian, Israele
  65. Pireneitega Kishida, 1955 — Regione paleartica
  66. Platocoelotes Wang, 2002 — Cina, Giappone
  67. Porotaka Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  68. Pseudotegenaria Caporiacco, 1934 — Penisola balcanica, Libia
  69. Robusticoelotes Wang, 2002 — Cina
  70. Rothilena Maya-Morales & Jiménez, 2013 - Messico
  71. Rualena Chamberlin & Ivie, 1942 — dagli USA al Guatemala
  72. Sinocoelotes Zhao & Li, 2016 — Cina, Thailandia
  73. Sinodraconarius Zhao & S. Q. Li, 2018 — Cina
  74. Spiricoelotes Wang, 2002 — Cina, Giappone, isole Ryukyu
  75. Tamgrinia Lehtinen, 1967 — Cina, India
  76. Tararua Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  77. Tegecoelotes Ovtchinnikov, 1999 — Giappone, Russia, Cina, Corea
  78. Tegenaria Latreille, 1804 — pressoché cosmopolita
  79. Textrix Sundevall, 1833 — Europa, Mediterraneo, Etiopia
  80. Tikaderia Lehtinen, 1967 — Himalaya
  81. Tonsilla Wang & Yin, 1992 — Cina
  82. Tortolena Chamberlin & Ivie, 1941 — dal Messico alla Costa Rica
  83. Troglocoelotes Zhao & S. Q. Li, 2019 — Cina
  84. Tuapoka Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  85. Urocoras Ovtchinnikov, 1999 — Europa centrale e orientale, Italia, Turchia
  86. Vappolotes Zhao & S. Q. Li, 2019 — Cina
  87. Wadotes Chamberlin, 1925 — USA, Canada

Generi trasferiti e inglobati[modifica | modifica wikitesto]

  1. Neoramia Forster & Wilton, 1973[2] — Nuova Zelanda
  2. Orepukia Forster & Wilton, 1973[3] — Nuova Zelanda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b World Spider Catalogue, versione 21.5, Famiglie di ragni, con numero di generi e specie URL consultato il 27 novembre 2020, su wsc.nmbe.ch.
  2. ^ Genere trasferito alla famiglia Stiphidiidae a seguito di un lavoro di Wheeler et al., del 2017
  3. ^ Genere trasferito alla famiglia Cycloctenidae a seguito di un lavoro di Wheeler et al., del 2017

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Genere fossile[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi