Microstigmatidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microstigmatidae
Tonton itabirito female.jpg
Tonton itabirito - femmina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Mygalomorphae
Infraordine Tuberculotae
Superfamiglia Mecicobothrioidea
Famiglia Microstigmatidae
Roewer, 1942
Generi
vedi testo

Microstigmatidae Roewer, 1942 è una famiglia di ragni appartenente al sottordine Mygalomorphae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal greco μικρός, mikròs cioè piccolo, di piccole dimensioni e στίγμα, stìgma, cioè macchia, segno, marchio per la presenza di piccole macchie sul corpo, ed il suffisso -idae, che designa l'appartenenza ad una famiglia.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sono ragni di piccole dimensioni, da 4 a 13 millimetri, migalomorfi, non legati alla costruzione di ragnatele.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Sono stanziali nell'habitat forestale, sotto pietre o fogliame.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Sono diffusi nell'America centrale e meridionale e in Sudafrica.

Microstigmatidae, distribuzione

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia fu staccata dalla famiglia Dipluridae nel 1981. La sottofamiglia Pseudonemesiinae fu trasferita dalla famiglia Ctenizidae all'interno della sottofamiglia Microstigmatinae.[1]

A seguito di un lavoro di Opalova et al., del 2020 questa famiglia è stata ampliata nel numero di generi sulla base di relazioni filogenetiche emerse.[1]

Attualmente, a novembre 2020, si compone di 12 generi e 41 specie[1]; per la suddivisione in sottofamiglie viene seguita quella dell'entomologo Joel Hallan[2]:

  • Micromygale Platnick & Forster, 1982 - Panamá
  • Tonton Passanha, Cizauskas & Brescovit, 2019 — Brasile

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c World Spider Catalogue, versione 21.5, Famiglie di ragni, con numero di generi e specie URL consultato il 1 dicembre 2020, su wsc.nmbe.ch.
  2. ^ Biology Catalog Archiviato il 16 settembre 2006 in Internet Archive.
  3. ^ trasferita alla famiglia Microstigmatidae a seguito di uno studio di Opatova et al., 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi