Stiphidiidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Stiphidiidae
Stiphidion facetum 11.JPG
Stiphidion facetum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Lycosoidea
Famiglia Stiphidiidae
Dalmas, 1917
Generi
vedi testo

Stiphidiidae Dalmas, 1917 è una famiglia di ragni appartenente all'infraordine Araneomorphae.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sono ragni di taglia media, il più grosso è Stiphidium facetum che non supera gli 8 centimetri di legspan (lunghezza del corpo comprese le zampe). La maggior parte delle specie sono di colore marrone a chiazze e gambe lunghe.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Costruiscono ragnatele di forma simile a tende, orizzontali, sotto le pietre.

Stiphidiidae, distribuzione

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle specie vive in Australia e in Nuova Zelanda. L'eccezione è il genere Ischaela: Ischaela incerta nel Madagascar e Ischaela longiceps nell'isola Mauritius[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, a luglio 2017, si compone di 22 generi e 135 specie[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b World Spider Catalogue, versione 18.0, Famiglie di ragni, con numero di generi e specie - URL consultato il 6 luglio 2017
  2. ^ a b c d Trasferito qui dalla famiglia Amphinectidae a seguito di un lavoro degli aracnologi Gray & Smith del 2008

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dalmas, R.de, 1917a - Araignées de Nouvelle Zélande. Ann. Soc. ent. Fr. vol.86, p. 317-430
  • Butler, L.S.G., 1929 - Studies in Victorian spiders. No. 1. Proc. Roy. Soc. Victoria (N.S.) vol.42, p. 41-52
  • Lehtinen, P.T., 1967 - Classification of the cribellate spiders and some allied families, with notes on the evolution of the suborder Araneomorpha. Ann. Zool. Fenn. vol.4, p. 199-468
  • Gray, M.R., 1973 - Cavernicolous spiders from the Nullarbor Plain and south-west Australia. J. Aust. ent. Soc. vol.12, p. 207-221
  • Gray, M.R. & H.M. Smith, 2008 - A new subfamily of spiders with grate-shaped tapeta from Australia and Papua New Guinea (Araneae: Stiphidiidae: Borralinae). Rec. austral. Mus. vol.60, p. 13-44

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi