Nicodamidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nicodamidae
Immagine di Nicodamidae mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Nicodamoidea
Famiglia Nicodamidae
Simon, 1898
Generi

Nicodamidae Simon, 1898 è una famiglia di ragni appartenente all'infraordine Araneomorphae.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sono ragni di piccola e media grandezza rinvenuti in piccole ragnatele ai piedi di alberi di eucalipto. Nella maggior parte delle specie le zampe e il cefalotorace sono rossi, mentre l'addome è di colore nero.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Nicodamidae, distribuzione

Sono ragni esclusivi dell'Australia, della Nuova Zelanda e della Nuova Guinea[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, a luglio 2017, si compone di 7 generi e 27 specie[1]:

  • Ambicodamus Harvey, 1995 - Australia, Tasmania
  • Dimidamus Harvey, 1995 - Nuova Guinea, Nuovo Galles del Sud, Queensland, Victoria
  • Durodamus Harvey, 1995 - Queensland, Victoria, Australia meridionale
  • Litodamus Harvey, 1995 - Tasmania
  • Nicodamus Simon, 1887 - Australia occidentale, orientale e meridionale
  • Novodamus Harvey, 1995 - Nuovo Galles del Sud, Tasmania, Victoria
  • Oncodamus Harvey, 1995 - Nuovo Galles del Sud, Queensland

Generi trasferiti, denominazioni non più in uso[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi