Superphylum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il superphylum (in genere reso al plurale con superphyla[1]) è una suddivisione tassonomica del regno animale e del regno vegetale. Raggruppa più phyla all'interno di uno stesso sottoregno.

Come altre suddivisioni di alto livello degli esseri viventi viene preferibilmente definito dagli studiosi in modo da raggruppare entità di livello tassonomico inferiore che abbiano una origine comune.[2]

Non tutti i phyla sono raggruppati in superphyla[3]; questi infatti, analogamente a quanto capita per altre unità tassonomiche quali ad esempio le tribù o gli infraordini, vengono definiti solo nelle linee evolutive che presentano al loro interno maggiore variabilità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Voce superphylum su www.dictionary.com
  2. ^ Introduction to Conservation Genetics, pag, 371; Richard Frankham,David A. Briscoe,Jonathan D. Ballou, Cambridge University Press, 2002
  3. ^ Maximum-likelihood phylogenetic inference of Archaea and Bacteria, www.nature.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia