Vogorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vogorno
comune
Vogorno – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Tessin matt.svg Ticino
Distretto Locarno
Amministrazione
Lingue ufficiali Italiano
Territorio
Coordinate 46°13′35″N 8°51′25″E / 46.226389°N 8.856944°E46.226389; 8.856944 (Vogorno)Coordinate: 46°13′35″N 8°51′25″E / 46.226389°N 8.856944°E46.226389; 8.856944 (Vogorno)
Altitudine 461 m s.l.m.
Superficie 23,9 km²
Abitanti 270[1] (31-12-2013)
Densità 11,3 ab./km²
Frazioni Berzona (Verzasca), Pregossa, San Bartolomeo
Comuni confinanti Corippo, Cugnasco-Gerra, Gordola, Lavertezzo, Mergoscia, Preonzo
Altre informazioni
Cod. postale 6632
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 5135
Targa TI
Circolo Verzasca
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Vogorno
Vogorno – Mappa

Vogorno (Vegorn in dialetto ticinese) è un esteso comune svizzero del Canton Ticino posto sul lato sinistro della valle Verzasca. Nel territorio comunale è compresa una parte del Lago di Vogorno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La frazione di Berzona

La prima menzione del comune risale al 1225, quando l'esistenza di una chiesa nel centro venne documentata su una pergamena. La città era anche sede del podestà che amministrava la giustizia nella valle.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Affreschi[modifica | modifica sorgente]

  • Il comune ospita numerosi affreschi su edifici rurali, con temi tratti dalla bibbia

Edilizia religiosa[modifica | modifica sorgente]

  • Chiesa di San Bartolomeo
  • Chiesa di Sant'Antonio abate, risalente al 1626
  • Oratorio della Coletta, realizzato nel XVII secolo, ospita una Pietà affrescata del 1651
  • Oratorio della Madonna di Lourdes
  • Oratorio di Rienza
  • Numerose cappelle sparse sul territorio comunale

Edilizia civile[modifica | modifica sorgente]

  • Ponte di Cazza
  • Fontana Casson
  • Fontana di Sant'Antonio

Massi preistorici[modifica | modifica sorgente]

  • Nel comune sono stati ritrovati 4 massi preistorici

Musei[modifica | modifica sorgente]

  • Museo del fieno di Odro

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il patriziato[modifica | modifica sorgente]

La vicinia di Vogorno figurava nel 1234 con quattro squadre: San Bartolomeo, Vogorno grande, Vogorno piccolo e Corippo. Del suo patrimonio fa parte la capanna Bardüghè[2][3].

Le famiglie patrizie esistenti con relativi soprannomi[modifica | modifica sorgente]

  • Anselmi (Insèrmitt, Scòtign, Sciòrgn)
  • Bedolla (Bédòlòm, Bédòlign)
  • Beresini (el Gionèla, i Ròlitt, i Trüsèe)
  • Berri (Martitt, Téglitt, Sacristign, Bévéditt, Gamba)
  • Bordoli (Cazora)
  • Corda (Jacascign, Gionitt, Giüppia) - Decarli (Mauriziom)
  • Domenighini (Mariött, Södi)
  • Ferrari (Galina)
  • Gamboni (Rizz, Rita, Panquèll, Zapöö, Déscitt)
  • Gambonini (Barazitt, Uncélitt)
  • Jacop (Tròmita, Tròmitign, Türza)
  • Maggini (Maginòm)
  • Marra (el Natal, el Bopp, Joe)
  • Moranda (Barba, Jacòm, Cuchèta, Rossa)
  • Mozzi (Scusto, Lipoto, Méga, Zépinign)
  • Mozzetti (Giülascia, Végiöi, Tonéll, Bürra)
  • Mozzettini (Rédis, Rava, Sifòm, Barbisòm)
  • Negroni - Piffero (Piciöi, Betemè)
  • Politta (Pòlitòi, Pòlititt, Fiöli)
  • Torroni (Lignaméritt, Lüstritt, el Vesolo).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Statistica Svizzera - STAT-TAB: Popolazione residente permanente e temporanea per regione, sesso, nazionalità ed età
  2. ^ Società Escursionistica Verzaschese: Capanna Bardüghè.
  3. ^ Capanna Bardüghè

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Johann Rudolf Rahn, I monumenti artistici del medio evo nel Cantone Ticino, Tipo-Litografia di Carlo Salvioni, Bellinzona 1894, 284.
  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Catalogo dei monumenti nella Repubblica e Cantone del Ticino, La Vesconta, Casagrande S.A., Bellinzona 1967.
  • Guglielmo Buetti, Note Storiche Religiose delle Chiese e Parrocchie della Pieve di Locarno, (1902), e della Verzasca, Gambarogno, Valle Maggia e Ascona (1906), II edizione, Pedrazzini Edizioni, Locarno 1969.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 142, 167-168.
  • Flavio Maggi, Patriziati e patrizi ticinesi, Pramo Edizioni, Viganello 1997.
  • Carla Rezzonico-Berri, Valle Verzasca. La chiesa di San Bartolomeo di Vogorno, in «Bollettino della Società Storica Locarnese», Tipografia Pedrazzini, Locarno 1998, 99-100.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 229, 230, 231.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Verzasca01.JPG Valle Verzasca · Fiume Verzasca
Svizzera · Canton Ticino · Distretto di Locarno
Comuni: Mergoscia · Vogorno · Corippo · Lavertezzo · Brione Verzasca · Cugnasco-Gerra · Frasco · Sonogno