Tartrato di sodio e potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tartrato di sodio e potassio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C4H4KNaO6 · 4H2O
Massa molecolare (u) 282,23 g/mol
Aspetto solido incolore o bianco
Numero CAS [6381-59-5]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua 630 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 70 °C (343 K)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

Il tartrato di sodio e potassio è un sale piezoelettrico misto di sodio e potassio dell'acido tartarico che viene chiamato anche "sale di Rochelle" o "sale di Seignette[2].

A temperatura ambiente si presenta come un solido incolore o bianco inodore.

È usato nella preparazione industriale di biscotti e merendine, o nei lieviti, di solito insieme al carbonato d'ammonio, ma può avere anche altre funzioni. Come additivo alimentare è conosciuto col numero E337.

Il tartrato di sodio e di potassio è utilizzato nella reazione di Fehling per verificare la presenza di aldeidi o zuccheri riducenti in una soluzione.

Il tartrato di sodio e di potassio si usa anche in galvanica per la ramatura basica del ferro senza dover ricorrere necessariamente all'impiego di cianuri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del tartrato di sodio e potassio su IFA-GESTIS
  2. ^ definizione sul Merriam-Webster
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia