Biftalato di potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Biftalato di potassio
Nomi alternativi
idrogenoftalato di potassio

ftalato acido di potassio

Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare KHC8H4O4
Massa molecolare (u) 204,22 g/mol
Aspetto solido incolore
Numero CAS [877-24-7]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,636 g/cm³
Solubilità in acqua 80 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 295 °C (568 K)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

Il biftalato di potassio (o idrogenoftalato di potassio) è un sale di potassio dell'acido ftalico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco e inodore.

È uno standard primario, viene solitamente utilizzato per la standardizzazione dell'Idrossido di sodio, (NaOH).

È un cristallo con simmetria ortorombica e con gli assi della cella unitaria a=9,61 Ǻ, b=13,3 Ǻ, c=6,48 Ǻ. La superficie è piatta a livello molecolare (infatti è un cristallo lamellare), ad eccezione di qualche dislivello.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 20.06.2011
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia