Solfuro di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solfuro di sodio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Na2S · xH2O
Massa molecolare (u) 78,04 g/mol (sost. anidra)
Aspetto solido incolore
Numero CAS [27610-45-3]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) ~ 1,43 (20 °C)
Solubilità in acqua 470 g/l (10 °C)
Temperatura di fusione 50 °C (~323 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo pericoloso per l'ambiente tossicità acuta

pericolo

Frasi H 301 - 311 - 314 - 400 - EUH031
Consigli P 301+310 - 303+361+353 - 305+351+338 - 361 - 405 - 501 [1][2]

Il solfuro di sodio è il sale di sodio dell'acido solfidrico.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

A temperatura ambiente si presenta come un solido incolore quando molto puro, altrimenti giallino, dall'odore caratteristico di acido solfidrico. È un composto igroscopico, corrosivo, pericoloso per l'ambiente, che si può ottenere fondendo idrossido di sodio con poco zolfo.

È usato per effettuare i viraggi color seppia alle fotografie in bianco e nero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda della sostanza su IFA-GESTIS
  2. ^ Smaltire in accordo alle leggi vigenti.
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia