Idrogenosolfato di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idrogenosolfato di sodio
NaHSO4.JPG
Nomi alternativi
bisolfato di sodio
solfato acido di sodio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare NaHSO4 · H2O
Massa molecolare (u) 138,07 g/mol
Aspetto solido incolore o bianco
Numero CAS [7681-38-1]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,12 (20 °C)
Costante di dissociazione acida a ? K 1,99
Solubilità in acqua 670 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione >315 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo

pericolo

Frasi H 315 - 318
Consigli P 280 - 305+351+338 [1]

L'idrogenosolfato di sodio (o bisolfato di sodio o solfato acido di sodio) è un sale di sodio dell'acido solforico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido incolore o bianco inodore. È un composto irritante. Tramite pirolisi permette di ottenere anidride solforica.

Può essere prodotto industrialmente dalla reazione a caldo tra il cloruro di sodio solido e l'acido solforico con sviluppo di acido cloridrico, avendo cura di non superare i 150 °C. Oltre questa temperatura infatti, si ha la formazione di solfato di sodio e parziale decomposizione dell'acido solforico in acido solfidrico ed anidride solforosa.

Il bisolfato di sodio viene usato in alcuni prodotti per piscine per ridurre e tamponare il pH.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 13.08.2012
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia