Azoturo di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Azoturo di sodio
Sodium azide.svg
Nome IUPAC
azoturo di sodio
Nomi alternativi
sodio azide
azotidrato di sodio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare NaN3
Massa molecolare (u) 65,01 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS [26628-22-8]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,85 (20 °C)
Solubilità in acqua 420 g/l (17 °C)
Temperatura di fusione 275 °C (548 K) (decomposizione)
Temperatura di ebollizione 300 °C (573 K) (energica decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta pericoloso per l'ambiente

pericolo

Frasi H 300 - 410 - EUH032
Consigli P 264 - 273 - 301+310 - 501 [1][2]

L'azoturo di sodio (il nome azide è improprio, in quanto è semplicemente il termine inglese per "azoturo") è il sale di sodio dell'acido azotidrico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto molto tossico, pericoloso per l'ambiente. Decompone negli elementi (Na e N2) se scaldato sopra i 300 °C.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il metodo comune di preparazione parte dall'ammoniaca (NH3) ed avviene in due stadi.

Nel primo passaggio l'ammoniaca reagisce con sodio a dare ammoniuro di sodio:

2 Na + 2 NH3 → 2 NaNH2 + H2

L'ammoniuro di sodio è poi fatto reagire con ossido di diazoto.

2 NaNH2 + N2O → NaN3 + NaOH + NH3

Alternativamente il sale può essere ottenuto per reazione di nitrato di sodio (NaNO3) con ammoniuro sodico.

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'uso più importante è nel funzionamento dell'airbag: quando l'automobile subisce un impatto viene prodotta una scarica elettrica che scalda NaN3, liberando azoto (N2) che riempie istantaneamente l'airbag; il sodio (Na) liberato è estremamente reattivo ma viene immediatamente convertito in silicati alcalini inerti per reazione con KNO3 (nitrato di potassio) e SiO2 (silice). È usato anche per preparare alcuni terreni selettivi di coltura: se la sua concentrazione bassa inibisce la crescita dei batteri Gram-; se invece è alta vengono inibiti anche i Gram+.

Tossicità[modifica | modifica wikitesto]

L'azoturo di sodio è molto tossico. Anche l'ingestione di pochi milligrammi può provocare la morte. È tossico anche per l'ambiente essendo in grado di uccidere i batteri del suolo, le piante ed i semi, e la sua pericolosità è accentuata dall'alta solubilità in acqua che ne può veicolare la diffusione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 28.07.2012
  2. ^ Smaltire in un impianto d'eliminazione di rifiuti autorizzato.
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia