Rocca d'Arce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocca d'Arce
comune
Rocca d'Arce – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Frosinone-Stemma.png Frosinone
Amministrazione
Sindaco Rocco Pantanella (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 41°35′00″N 13°35′00″E / 41.583333°N 13.583333°E41.583333; 13.583333 (Rocca d'Arce)Coordinate: 41°35′00″N 13°35′00″E / 41.583333°N 13.583333°E41.583333; 13.583333 (Rocca d'Arce)
Altitudine 507 m s.l.m.
Superficie 11,78 km²
Abitanti 990[1] (31-12-2010)
Densità 84,04 ab./km²
Frazioni Fraioli, Giardini, Murata, Pantanone
Comuni confinanti Arce, Colfelice, Fontana Liri, Roccasecca, Santopadre
Altre informazioni
Cod. postale 03030
Prefisso 0776
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 060059
Cod. catastale H393
Targa FR
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti rocchigiani
Patrono san Bernardo pellegrino
Giorno festivo 13 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rocca d'Arce
Posizione del comune di Rocca d'Arce nella provincia di Frosinone
Posizione del comune di Rocca d'Arce nella provincia di Frosinone

Rocca d'Arce è un comune italiano di 990 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Classificazione climatica: zona E, 2107 GR/G

Storia[modifica | modifica sorgente]

Per la sua posizione strategica la rocca ebbe una discreta importanza in periodo medievale. Dopo l'assedio da parte dell'imperatore Enrico VI, fu castellano di Rocca d'Arce tale Diopoldo di Acerra un funzionario dello stesso imperatore che alla fine del XII secolo utilizzò la rocca per alcune operazioni militari di sua iniziativa.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia d'argento al merito civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al merito civile
«Piccolo centro, situato nelle retrovie della linea Gustav, durante l'ultimo conflitto mondiale fu coinvolto nelle operazioni di sfondamento degli opposti schieramenti e sottoposto a violenti bombardamenti che causarono vittime civili e ingenti danni al patrimonio abitativo. La popolazione, sottoposta ad una vita di stenti e sofferenze in ricoveri d'emergenza, offrì un'ammirevole prova di generoso spirito di solidarietà, prodigandosi nel soccorso e nel sostegno morale di numerosi sfollati.»
— 1943/1944 - Rocca d'Arce (FR)

[2]

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica sorgente]

  • Festa dell'Emigrante, 17 agosto
  • Festa delle Antiche Tradizioni, 25 e 26 agosto
  • Festa dei santi pellegrini Rocco e Bernardo, 12 e 13 settembre

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Frosinone, Rocca d'Arce passò dalla provincia di Caserta a quella di Frosinone.

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ http://www.quirinale.it/elementi/DettaglioOnorificenze.aspx?decorato=300971
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]