Viticuso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viticuso
comune
Viticuso – Stemma
Viticuso – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Frosinone-Stemma.png Frosinone
Amministrazione
Sindaco Edoardo Antonino Fabrizio (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 41°32′00″N 13°58′00″E / 41.533333°N 13.966667°E41.533333; 13.966667 (Viticuso)Coordinate: 41°32′00″N 13°58′00″E / 41.533333°N 13.966667°E41.533333; 13.966667 (Viticuso)
Altitudine 825 m s.l.m.
Superficie 21,05 km²
Abitanti 388[1] (31-12-2010)
Densità 18,43 ab./km²
Comuni confinanti Acquafondata, Cervaro, Conca Casale (IS), Pozzilli (IS), San Vittore del Lazio, Vallerotonda
Altre informazioni
Cod. postale 03040
Prefisso 0776
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 060091
Cod. catastale M083
Targa FR
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti viticusani
Patrono sant'Antonino
Giorno festivo 1º settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Viticuso
Posizione del comune di Viticuso nella provincia di Frosinone
Posizione del comune di Viticuso nella provincia di Frosinone
Sito istituzionale

Viticuso è un comune italiano di 388 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio. È il comune più orientale del Lazio.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Classificazione climatica: zona E, 2661 GR/G

Storia[modifica | modifica sorgente]

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

Fino al 1863 veniva chiamato Viticoso, dal 1863 al 1902 fu chiamato Viticuso ed Acqua Fondata. Nel 1902 si separò da Acquafondata assumendo la denominazione attuale. L'origine del nome si fa risalire al latino viticosus "che produce viti".

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Assieme a San Biagio Saracinisco (364) ed Acquafondata (296) è uno dei comuni meno popolosi della provincia di Frosinone.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Frosinone, Viticuso passò dalla provincia di Caserta a quella di Frosinone.

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Viticuso sul sito web "la Ciociaria"