Paul-Henri Spaak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul-Henri Spaak
Bundesarchiv Bild 183-39998-0427, Paul-Henri Spaak.jpg

Primo Presidente dell'Assemblea comune europea
Durata mandato 1952 –
31 dicembre 1953
Predecessore -
Successore Alcide Degasperi

Primo ministro del Belgio
Durata mandato 1938 –
1939
Predecessore Paul-Emile Janson
Successore Hubert Pierlot

Durata mandato 1946 –
1946
Predecessore Achille Van Acker
Successore Achille Van Acker

Durata mandato 1947 –
1949
Predecessore Camille Huysmans
Successore Gaston Eyskens

Presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite
Durata mandato 1946 –
1946
Predecessore -
Successore Oswaldo Aranha

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Belga (Gruppo dei socialisti)

Paul Henri Spaak (Schaerbeek, 25 gennaio 1899Braine-l'Alleud, 31 luglio 1972) è stato un politico belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Europeista convinto come Alcide De Gasperi, Konrad Adenauer, Robert Schuman, è stato con Jean Monnet uno dei principali artefici del Mercato Europeo Comune e tra i padri fondatori dell'Unione europea.

Appartenente a una famiglia di uomini politici e figlio della prima donna belga eletta al Parlamento, Spaak era un socialista democratico dinamico ed attivo.

Deputato nel 1932, fu nominato ministro degli Esteri nel 1936 e nel 1939 Primo ministro: era il primo ed il più giovane capo del governo socialista della storia belga.

Neutralista allo scoppio della guerra, si oppose poi alla capitolazione del Belgio e durante l'occupazione nazista riparò a Londra dove riprese il posto di ministro degli Esteri nel governo in esilio.

Dopo la guerra ebbe una parte determinante nell'abdicazione del re Leopoldo III.

Eletto presidente della prima assemblea dell'ONU nel gennaio 1946, presidente del Consiglio e ministro degli esteri dal 1946 al 1949.

Fu anche uno dei creatori del Benelux, ma soprattutto ebbe una influenza decisiva nella Conferenza di Messina, nel giugno 1955, che produsse il Mercato Europeo Comune e l'Euratom, le due organizzazioni ratificate poi nei trattati di Roma il 25 marzo 1957; il suo particolare modo di negoziare divenne noto con il nome di Metodo Spaak.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Metodo Spaak.

Spaak aveva assunto intanto, dal 19 dicembre 1956, le funzioni di segretario generale della NATO, che esercitò fino al 1961.

Dal luglio 1966 si è ritirato a vita privata dedicandosi a scrivere le sue memorie. Agnes e Catherine, due attrici, sono sue nipoti, figlie del fratello Charles noto sceneggiatore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Primo Ministro del Belgio Successore Flag of Belgium.svg
Paul-Emile Janson 1938 - 1939 Hubert Pierlot I
Achille Van Acker 1946 Achille Van Acker II
Camille Huysmans 1947 - 1949 Gaston Eyskens III
Predecessore Presidente dell'Assemblea comune europea Successore Flag of the European Coal and Steel Community 6 Star Version.svg
nessuno 1952 - 31 dicembre 1953 Alcide De Gasperi
Predecessore Segretario generale della NATO Successore Flag of NATO.svg
Hastings Lionel Ismay 16 maggio 1957 - 21 aprile 1961 Dirk Stikker

Controllo di autorità VIAF: 34569945 LCCN: n82078011