Paul Vanden Boeynants

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul Vanden Boeynants ascolta la pronuncia[?·info] (Bruxelles, 22 maggio 1919Aalst, 8 gennaio 2001) è stato un imprenditore e politico belga, soprannominato VDB dai giornalisti.

Dal 1949 al 1979 è stato il rappresentante della circoscrizione di Bruxelles del Partito Sociale Cristiano, CVP (all'epoca ancora partito unitario), nonché segretario dello stesso dal 1961 al 1966.
Nel 1952 divenne membro del Parlamento e lo rimase fino al 1985.
Dal 19 marzo 1966 al 17 giugno 1968 è stato primo ministro (Governo Vanden Boeynants I). Inoltre è stato alla guida del ministero della difesa dal 1972 al 1979.
Dal 20 ottobre 1978 al 3 aprile 1979 è stato per la volta seconda primo ministro (Governo Vanden Boeynants II). Dall'8 ottobre 1979 viene eletto segretario del PSC, fino al 1981.
Nel 1986 era stato condannato a tre anni con la condizionale ed a pagare una multa per frode fiscale. Tre anni più tardi è stato rapito e dopo uno mese ed il pagamento di riscatto era stato rilasciato in libertà. Nel 1995 ha deciso di abbandonare la politica.

Muore nel 2001, in seguito ad una operazione al cuore.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Primo Ministro del Belgio Successore Flag of Belgium.svg
Pierre Harmel

Leo Tindemans

1966 - 1968

1978 - 1979

Gaston Eyskens

Wilfried Martens

Controllo di autorità VIAF: 8677773 LCCN: n80021629