Marussia F1 Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marussia F1 Team
Logo Marussia F1 Team.png
Sede Russia Russia
Regno Unito Regno Unito
Banbury
Categorie
Formula 1
Formula 1
Anni partecipazione Dal 2012
Gare disputate 46
Aggiornamento: Gran Premio del Canada 2014
Piloti nel 2014
Francia Jules Bianchi
Regno Unito Max Chilton
Vettura nel 2014 Marussia MR03
Note
Erede della Virgin Racing

La Marussia F1 Team è una scuderia russa di Formula 1 che ha fatto il suo esordio nel 2012. È di fatto erede della Virgin Racing che, dopo l'entrata nel suo capitale azionario da parte della casa automobilistica russa Marussia Motors alla fine del 2010, ha modificato la sua denominazione.

La storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini[modifica | modifica sorgente]

La Virgin fece il suo esordio nel 2010, dopo che la Manor Motorsport, che era stata selezionata per entrare nel campionato mondiale, era stata acquisita dal patron della Virgin, Richard Branson. Nel novembre 2010 fu confermata la cessione di una quota azionaria della scuderia Virgin alla casa automobilistica russa Marussia Motors, in seguito al quale la scuderia cambiò nome in Marussia Virgin Racing. Nel 2010 passò dalla licenza britannica a quella russa, divenendo così la seconda scuderia russa a correre nella massima formula, dopo la Midland.[1] Con l'acquisto della maggioranza delle azioni da parte della casa russa la scuderia perse il doppio nome e divenne solo Marussia F1 Team, con il cambio di denominazione che venne autorizzato dalla F1 Commission nel novembre 2011.[2]

Stagione 2012[modifica | modifica sorgente]

Il francese Charles Pic al Gran Premio del Canada 2012

I piloti ingaggiati sono il tedesco Timo Glock e il francese Charles Pic. Nel fine settimana del Gran Premio di Gran Bretagna 2011 venne annunciata la firma di un patto di partenariato tecnologico tra la Virgin e la McLaren. La Virgin avrebbe avuto accesso al banco prova della McLaren, al simulatore e alla sua galleria del vento, inoltre i tecnici della McLaren sarebbero stati inseriti nella struttura tecnica della Virgin. Tale accordo è rimasto in vigore con il cambio di denominazione.[3] La vettura è equipaggiata quest'anno con motore Cosworth.

La stagione non inizia nel migliore dei modi, poiché la squadra non riesce a partecipare a nessuno dei test invernali[4] a causa della bocciatura del crash test obbligatorio della FIA, così la vettura debutta solo in Australia. Nel Gran Premio di Singapore la Marussia riesce ad ottenere il miglior piazzamento della sua storia dal 2010 con il 12º posto di Glock. Il risultato viene eguagliato da Pic al Gran Premio del Brasile (miglior prestazione nella carriera del pilota). Con questi piazzamenti la Marussia termina la sua stagione all'11º posto con 0 punti (davanti all'HRT), facendone il miglior risultato finale della scuderia in Formula 1.

Stagione 2013[modifica | modifica sorgente]

Nel 2013 le vetture della scuderia vengono dotate per la prima volta del KERS. Anche grazie a questo accorgimento nelle prime gare la nuova MR02 risulta nettamente più competitiva delle rivali Caterham e il francese Jules Bianchi, ingaggiato al posto di Glock, riesce persino a ridurre a pochi decimi il distacco dalle scuderie di centro gruppo in qualifica. Nel prosieguo della stagione la scuderia non è in grado di tenere il passo con le altre, venendo raggiunta e superata nelle prestazioni anche dalla Caterham, ma i piazzamenti conquistati da Bianchi a inizio campionato le permettono di mantenere il decimo posto nella classifica costruttori, cogliendo il miglior piazzamento nella propria storia.

A metà stagione vengono fatti anche due importanti annunci a livello tecnico: la scuderia si accorda con la Ferrari per la fornitura di propulsori nel 2014, mentre Pat Symonds, che svolgeva un ruolo di consulente dal 2011, passa alla Williams.

Stagione 2014[modifica | modifica sorgente]

Dopo un inizio incerto, caratterizzato da corse regolarmente portate a termine, ma sempre al di là del decimo posto, il 25 maggio, al Gran Premio di Montecarlo, con un nono posto ottenuto da Jules Bianchi la Marussia conquista i primi 2 punti della sua storia sportiva.

Risultati in F1[modifica | modifica sorgente]

Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2012 MR01 Cosworth P Timo Glock 14 17 19 19 18 14 Rit SP 18 22 21 15 17 12 16 18 20 14 19 16 0 11º
Charles Pic 15 20 20 Rit Rit Rit 20 15 19 20 20 16 16 16 Rit 19 19 Rit 20 12
Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of South Korea.svg Flag of Japan.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2013 MR02 Cosworth CA2013K P Jules Bianchi 15 13 15 19 18 Rit 17 16 Rit 16 18 19 18 16 Rit 18 20 18 17 0 10º
Max Chilton 17 16 17 20 19 14 19 17 19 17 19 20 17 17 19 17 21 21 19
Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Austria.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of Russia.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Punti Pos.
2014 MR03 Ferrari Ferrari 059/3 P Jules Bianchi Rit 14 16 17 18 9 Rit 15 14 15 15 2
Max Chilton 13 15 13 19 19 14 Rit 17 16 17 16

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Virgin conferma l'accordo con Marussia Motors, gpupdate.net, 11 novembre 2010. URL consultato l'11 novembre 2010.
  2. ^ F1 Commission, approvato il calendario 2012 e le modifiche ai nomi dei team, f1grandprix.motorionline.com, 4 novembre 2011. URL consultato il 4 novembre 2011.
  3. ^ Accordo tecnico fra Virgin e McLaren, 422race.com, 7 luglio 2011. URL consultato il 7 luglio 2011.
  4. ^ Non è uno sport per piccoli: HRT e Marussia a Melbourne senza test, F1WEB.it. URL consultato il 10 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1