Andy Soucek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andy Christian Soucek
Andy Soucek 2010 Malaysia.jpg
Dati biografici
Nazionalità Spagna Spagna
Automobilismo Automobilismo
Dati agonistici
Categoria Formula 2
Statistiche aggiornate al 20 luglio 2009

Andy Christian Soucek (Madrid, 14 giugno 1985) è un pilota automobilistico austriaco naturalizzato spagnolo.

Il padre è austriaco (ma di origini ceche) ed egli ha la doppia cittadinanza[1] sebbene sia nato in Spagna e vi abbia passato la maggior parte della vita. Corre con licenza spagnola in quanto ha affermato di sentirsi "spagnolo".[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera inizia col karting nel 1997, sebbene il suo esordio con una vettura formula avvenga nel campionato portoghese di Formula Ford nel 2001. Nel 2002 compete sia nei kart che nella F3 spagnola. L'anno seguente termina la carriera nei kart passando all'EV team di F3. L'anno seguente corre anche due gare col GTA team. Nel 2005 passa al Llusia team vincendo il titolo.

Soucek guida una Super Nova Racing nella gara di Silverstone della GP2 2008.

Dopo il 2006 in cui compete nella World Series by Renault, Soucek partecipa alla GP2 Series nel 2007 col la DPR. Rimane col team anche per la prima gara del 2008 della GP2 Asia Series, passando poi alla FMS International per la stagione principale del 2008. A 5 soli giorni dall'inizio del campionato la FMS International decide di terminare la collaborazione con Soucek, rimpiazzandolo con Roldán Rodríguez.[3] Ciò porta a una disputa legale fra le due controparti.[4]

Partecipa comunque al campionato sostituendo l'infortunato Christian Bakkerud alla Super Nova.[5] Dopo due gare con la Super Nova, Soucek ritorna alla DPR dove sostituisce Giacomo Ricci, a sua volta subentrato all'infortunato Michael Herck[6] segnando anche i suo primi punti in categoria. Dopo questa parentesi alla DPR, Soucek torna di nuovo in Super Nova come sostituto definitivo di Bakkerud.[7] Ottiene un podio (all'Hungaroring), finendo in classifica a pari punti con l'altro spagnolo, Roldán Rodríguez.

Andy Soucek rappresenta il club Corinthians (gestito dall'EuroInternational) nella prima gara della Superleague Formula 2008, in quanto il pilota titolare, Antônio Pizzonia, è impegnato in una gara di stock car in Brasile.

Dalla seconda gara Soucek firma per l'Atlético Madrid con il quale termina la stagione 2008.[8]

Nel 2009, Soucek gareggia nella rinata Formula 2, con la vettura numero 22[9] Soucek vince il campionato e ottiene la possibilità di testare una vettura Williams di Formula 1.[10]

Nel test riservato ai giovani piloti del 1º dicembre 2009, sul circuito di Jerez, Soucek risulta il più rapido[11].

Il 23 febbraio 2010 viene indicato come collaudatore per il team Virgin Racing, al posto di Álvaro Parente[12]; mantiene tale incarico fino all'agosto dello stesso anno.[13] A fine anno dichiara di essere pronto ad abbandonare la Formula 1 per emigrare in America con la Indy Car Series.[14]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Formula 2[modifica | modifica sorgente]

Stagione No. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 DC Punti
2009 22 VAL
1

Ret
VAL
2

4
BRN
1

17
BRN
2

1
SPA
1

4
SPA
2

2
BRH
1

2
BRH
2

1
DON
1

1
DON
2

4
OSC
1

1
OSC
2

2
IMO
1

3
IMO
2

1
CAT
1

1
CAT
2

1
115

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ in accordo con il suo website
  2. ^ Autosport magazine, agosto 24, 2006 (p.50)
  3. ^ Soucek replaced at FMSI | GP2 News | Apr 2008 | Crash.Net
  4. ^ GP2-Serie: Gericht gibt Soucek Recht - Formelsport bei Motorsport-Total.com
  5. ^ Soucek replaces injured Bakkerud, autosport.com, 6 maggio 2008. URL consultato il 6 maggio 2008.
  6. ^ Soucek to stand in for Herck at DPR, autosport.com, 19 maggio 2008. URL consultato il 23 maggio 2008.
  7. ^ Soucek secures Super Nova drive, autosport.com, 17 giugno 2008. URL consultato il 17 giugno 2008.
  8. ^ [1]
  9. ^ Spanish ace signs up for Formula Two, FIA Formula Two Championship, 16 gennaio 2009. URL consultato il 16 gennaio 2009.
  10. ^ Soucek readies for dream F1 test
  11. ^ (EN) Jamie O'Leary, Soucek tops Jerez test for Williams in autosport.com, Haymarket Group, 1º dicembre 2009. URL consultato il 1º dicembre 2009.
  12. ^ Soucek secondo test driver della Virgin, italiaracing.it, 23 febbraio 2010. URL consultato il 23 febbraio 2010.
  13. ^ Soucek lascia la Virgin, gpupdate.net, 12 agosto 2010. URL consultato il 13 agosto 2010.
  14. ^ Soucek pronto a rinunciare alla F1 per la IndyCar, 422race.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]