Robert Wickens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Wickens
Robert Wickens 2011.JPG
Dati biografici
Nome Robert Tyler Wickens
Nazionalità Canada Canada
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Automobilismo Automobilismo
Dati agonistici
Categoria DTM
Squadra Mücke Motorsport
 

Robert Tyler Wickens (Toronto, 13 marzo 1989) è un pilota automobilistico canadese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Kart[modifica | modifica sorgente]

Wickens iniziò la sua cerriera motoristica nel karting nel 2001 in cui vinse la Junior Heavy Marigold Fall Classic e la Junior Lite Iron Man Enduro. Conquistò poi per tre volte la Sunoco Ron Fellows Karting Championship nel 2002, 2003 e 2005 in varie classi. Vinse anche gare nell' ASN Canadian National Formula Junior, SKUSA ProMoto Tour, BeaveRun, PA, 80cc Junior OKRA Grand National e Junior Heavy Mosport Grand Prix.

Formula BMW[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005, a sedici anni, Wickens iniziò la carriera in vetture monoposto a ruote scoperte. Grazie alla Junior Scholarship della BMW, partecipò alla Formula BMW USA col Team Apex Racing USA. Ottenne due vittorie, altri tre podi, che gli fecero conquistare il terzo posto nella classifica generale e il titolo di miglior esordiente. Partecipò anche alle finali mondiali della Formula BMW, dove chiuse sesto.

Anche l'anno seguente iniziò nella stessa categoria e nello stesso team, ma dopo poche gare passò all'EuroInternational, essendo diventato nel frattempo membro del Red Bull Junior Team.[1] Il canadese ottenne tre vittorie, sette podi e la conquista del campionato. Prima di ripetere l'esperienza alla finali della F.BMW, Wickens fu pilota ospite in una gara al Nürburgring della Formula BMW ADAC, wche fu gara di supporto al Gran Premio d'Europa 2006. Dopo tre mesi riapparve al Nürburgring per competere nella Eurocup Formula Renault 2.0 con la Motopark Academy.

Champ Car Atlantic[modifica | modifica sorgente]

Wickens guida per il Red Bull Junior Team al Gran Premio di Houston durante la Champ Car Atlantic 2007.

Nel 2007 Wickens passò nella Champ Car Atlantic col Red Bull/Team Forsythe. Nella stagione conquistò una vittoria a Portland, e giunse terzo nella classifica generale dietro a Raphael Matos e Franck Perera.

Formula Renault 3.5 Series[modifica | modifica sorgente]

Corse poi le quattro gare finali della Formula Renault 3.5 2007, per poi competere nella categoria anche nella stagione 2008, con la Carlin Motorsport. Conquistò una vittoria a Silverstone[2] e terminò dodicesimo nella graduatoria finale.

A1 Grand Prix[modifica | modifica sorgente]

Nell'inverno 2007-2008 partecipò all'A1 Gran Prix conquistando una vittoria sul Circuito di Durban, in Sudafrica.

Formula 3 Euroseries[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2008 il canadese affrontò anche parte della F3 Euro Series con la Signature-Plus. Ottenne un secondo posto al Norisring e una vittoria a Le Mans. L'impegno proseguì anche l'anno seguente, passando alla Kolles & Heinz Union, partecipando però solo alle gare svolte a Hockenheim e Digione, senza marcare punti.

Formula 2[modifica | modifica sorgente]

Wickens nel 2009 si focalizzò maggiormente sul rinato Campionato di Formula 2.[3] Wickens vinse la prima gara del campionato, risultando così il primo pilota a vincere una gara internazionale con vetture di tale categoria dai tempi di Philippe Streiff. Conquistò anche la seconda gara, sempre svolta a Valencia, ma ciò non gli consentì di vincere il campionato che fu appannaggio di Andy Soucek.

Nel novembre 2009 rivelò di essere in contatto con alcuni team di Formula 1, affermando di possedere buone possibilità di correre nella massima categoria essendo il solo pilota esordiente nordamericano con la Superlicenza FIA.[4]

GP3 Series[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 Wickens partecipa al neonato campionato GP3 Series, nato a supporto della F1 e della GP2, con la Status Grand Prix.[5]. Anche in tale campionato giunge secondo, questa volta alle spalle di Esteban Gutiérrez, per soli 17 punti. Il canadese vince tre gare, e conquista 71 punti.

Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Dal Gran Premio del Canada 2011 è stato nominato terzo pilota della Virgin[6] al posto del giapponese Yamamoto. Fa il suo esordio nelle prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi al posto di Jérôme d'Ambrosio.[7]

Sempre nel 2011 partecipa alla World Series by Renault con la Carlin, vincendo cinque gare e aggiudicandosi il titolo davanti al compagno di squadra Jean-Éric Vergne.[8] Nel 2012 passa invece nel Deutsche Tourenwagen Masters guidando una Mercedes del team Mücke Motorsport.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Sommario[modifica | modifica sorgente]

Stagione Campionato Scuderia Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti Pos.
2005 Formula BMW USA Team Apex Racing USA 14 2 1 2 5 122
Formula BMW World Final Team Autotecnica 1 0 0 0 0 N/A
2006 Formula BMW USA EuroInternational
Team Apex Racing USA
14 3 3 3 7 149
Formula BMW ADAC ADAC Berlin-Brandenburg 2 0 0 0 0 N/A NC[9]
Eurocup Formula Renault 2.0 Motopark Academy 2 0 0 0 0 N/A NC[9]
Formula BMW World Final EuroInternational 1 0 0 0 0 N/A
2007 Champ Car Atlantic Red Bull/Team Forsythe 12 1 1 2 4 255
Formula Renault 3.5 Carlin Motorsport 4 0 0 0 0 6 25º
2007–08 A1 Grand Prix A1 Team Canada 14 1 2 1 4 75
2008 Formula Renault 3.5 Carlin Motorsport 17 1 1 3 4 55 12º
Formula 3 Euro Series Signature-Plus 14 1 0 0 2 10,5 15º
2009 Formula 2 Motorsport Vision 16 2 5 3 6 64
Formula 3 Euro Series Kolles & Heinz Union 4 0 0 0 0 0 NC
F3 inglese Carlin Motorsport 2 0 0 0 1 12 16º
Champ Car Atlantic Genoa Racing 1 0 0 0 0 12 14º
2010 GP3 Series Status Grand Prix 16 3 0 0 6 71
2011 Formula Renault 3.5 Carlin Motorsport 17 5 7 4 10 241
Formula 1 Virgin Racing Terzo pilota

Risultati completi in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

2011 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Turkey.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Virgin MVR-02 SP
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Robert Wickens redbull-juniorteam.com
  2. ^ (EN) Wickens claims first victory in World Series in wsr.gpupdate.net, GPUpdate.net, 8 giugno 2008. URL consultato il 13 maggio 2010.
  3. ^ (EN) Robert Wickens and Julien Jousse sign up for F2, FIA Formula Two Championship, 10 dicembre 2008. URL consultato il 7 gennaio 2009.
  4. ^ Wickens: 'Off The Record Talks With F1 Teams' Planet-F1.com 15-11-2009
  5. ^ Robert Wickens Targets GP3 Series Title With Status Grand Prix, PaddockTalk, 1-4-2010 Consultato il 5-4-2010
  6. ^ Wickens terzo pilota della Virgin, italiaracing.net, 3-06-2011. URL consultato il 04-06-2011.
  7. ^ GP Abu Dhabi, Prove Libere 1: Button al comando in f1grandprix.motorionline.com, 11-11-2011. URL consultato l'11-11-2011.
  8. ^ Fulvio Cavicchi, Robert Wickens è campione nonostante il ritiro in omnicorse.it, 9 ottobre 2011.
  9. ^ a b Wickens, come pilota ospite, non era eleggibile per i punti.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]