Libera Università Maria Santissima Assunta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Libera Università Maria Ss. Assunta
Stato Italia Italia
Città Roma
Altre sedi Palermo, Taranto
Nome latino [Libera Universitas Maria SS. Assumpta]
Fondazione 26 ottobre 1939
Tipo Privata
Dipartimenti Roma: Giurisprudenza, Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne, Scienze umane

Palermo: Giurisprudenza

Rettore Francesco Bonini
Studenti 6 547
Sito web www.lumsa.it

La Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA), fondata nel 1939, è una università italiana non statale d'ispirazione cattolica con sede principale nel cuore di Roma e altre sedi a Palermo e Taranto.

L'ateneo è articolato in quattro dipartimenti: Giurisprudenza Roma, Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne, Scienze umane (Comunicazione, Formazione, Psicologia); Giurisprudenza Palermo.  I corsi sono tenuti sia in italiano che in inglese.


Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1939 nasce l’Istituto Superiore di Magistero Maria Ss. Assunta. Nel 1967 vengono aperte le iscrizioni alle studentesse laiche. Nel 1989 nasce la Libera Università Maria Ss. Assunta (LUMSA). Nel 1991 viene attivata la Facoltà di Lettere e Filosofia, che si affianca a quella di Magistero. Le iscrizioni sono aperte anche agli studenti. Nel 1995 viene attivata la Facoltà di Giurisprudenza.

Nel 2011 è stato approvato il nuovo statuto, che definisce l’organizzazione in Dipartimenti della LUMSA. Il nuovo assetto è quello di un polo universitario in espansione, che ha istituito sedi in Sicilia, a Palermo e in Puglia, a Taranto.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Dipartimenti

Sede di Roma

Giurisprudenza Roma [1]

Scienze economiche, politiche e delle lingue moderne

Scienze umane – Comunicazione, Formazione, Psicologia

Sede di Palermo

Giurisprudenza Palermo [2]

Alte scuole

Scuole di specializzazione

Scuole di Alta formazione


Corsi

Corsi di laurea magistrale a ciclo unico

Giurisprudenza, Roma

Giurisprudenza, Palermo

Scienze della Formazione Primaria, Roma

Corsi di laurea triennale

Economia e commercio, Palermo:

a)Economia civile e internazionale

b)Professione e finanza

Scienze del Servizio sociale e del non profit, Roma,Palermo e Taranto

Mediazione linguistica e culturale, Roma:

a)Percorso interculturale

b)Percorso aziendale

c)Percorso turistico

Economia aziendale e bancaria, Roma:

a)Economia esocietà

b)Esperticontabili

c)Finanza e intermediari finanziari

Scienze Politiche, Roma

Scienze della Comunicazione, informazione, marketing, Roma:

a) Comunicazione culturale e format per l'audiovisivo
b)
Giornalismo, relazioni pubbliche e uffici stampa
c) Comunicazione d’impresa, marketing e  pubblicità

Educatori dell’infanzia e dell’integrazione sociale, Roma:

a) Prima infanzia

b) Reinserimento e integrazione sociale

Scienze e Tecniche Psicologiche, Roma

Corsi di laurea magistrale

Economia, Management e Amministrazione d’Azienda, Roma:

a) Europe, governance and sustainability

b) Professione e finanza

 

Relazioni Internazionali, Roma:

a) Lingue per le relazioni internazionali

b) Politica e governo internazionale

 

Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi, Roma

Comunicazione d’impresa marketing e nuovi media, Roma

 

Psicologia, Roma:

a)Psicologia clinica del ciclo di vita

b)Psicologia dei processi educativi e formativi.

 

Master e Corsi di perfezionamento

Master di I livello [3]

Master di II livello [4]

Corsi di perfezionamento [5]

Ricerca

Il Centro d’Ateneo per la Ricerca e l’Internazionalizzazione(CARI) promuove e sostiene le attività di ricerca, le collaborazioni scientifiche e l’internazionalizzazione dell’Università, compresa la mobilità internazionale dei docenti e degli studenti.

Sistema bibliotecario

Le quattro biblioteche della LUMSA (tre a Roma e una a Palermo) dal 1992 aderiscono al catalogo collettivo in rete URBS (Unione Romana delle Biblioteche Scientifiche).

Nel 1986 è stato stabilito il collegamento informativo automatizzato – il primo in Italia – tra il sistema bibliotecario della LUMSA e la Biblioteca Apostolica Vaticana. 

Patrimonio bibliotecario aggiornato al 10 marzo 2015

Monografie

150.784

Periodici correnti

2395

Periodici cartacei correnti (aggiornati)

593 (Palermo: 70 titoli)

Periodici cartacei cessati

377

Periodici elettronici correnti

1802

Periodici elettronici cessati

1500

Banche dati

20

E-book

8983

Riviste e altri media

@Lumsa [6]

Res Publica [7]

Lumsa News www.lumsanews.it

Aìko [8]

Direttori e Rettori[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Cardinali, Direttore del Magistero dal 1939 al 1954 (Istituto Pareggiato di Magistero). Nato nel 1879, si laurea in Lettere nel 1901 presso l’Università di Roma. Dopo aver insegnato presso l’Università di Genova, Bologna e Roma diventa primo Direttore del nuovo Magistero Maria Ss. Assunta e viene nominato Senatore del Regno d’Italia.Dal 1948 al 1953 è anche Rettore della Sapienza. Nel 1954 lascia anche la direzione del Magistero. Muore nel gennaio dell’anno successivo.
  • Cornelio Fabro, Direttore del Magistero dal 1954 al 1956. Nato nel 1911, si forma presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, dove si laurea nel 1931. Dal 1939 insegna presso varie Università pontificie e italiane divenendo uno dei massimi esponenti del pensiero neoscolastico italiano. Giunge al Magistero Maria Ss. Assunta nel 1954, come docente di Filosofia teoretica e Direttore, carica che ricopre per un biennio. Muore nel 1995.
  • Ferdinando Milone, Direttore del Magistero dal 1956 al 1971. Nato nel 1896 a Napoli, si laurea nel 1920 in Lettere. Nel 1930 è nominato professore di Geografia economica presso l’Università di Bari, di cui diventa Rettore nel 1933. Nel 1955 è professore incaricato presso il Magistero Maria Ss. Assunta, di cui diventa Direttore nel 1956. Copre questa carica fino al 1971, contribuendo allo sviluppo dell’Istituto. Muore nel 1987.
  • Giorgio Petrocchi, Direttore del Magistero dal 1971 al 1989. Nato nel 1921, si laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Roma. Tuttavia si dedicò sin da subito alla letteratura,tanto che nel 1955 viene nominato professore di Storia della letteratura italiana all’Università di Messina e successivamente gli viene affidata la cattedra di Letteratura italiana del Magistero. Nel 1971 diventa Direttore del Magistero Maria Ss. Assunta. Convinto sostenitore della trasformazione del Magistero in Libera Università Petrocchi riuscì a farla inserire nel piano quadriennale di sviluppo delle università italiane. Muore nel 1989.
  • Armando Rigobello, Direttore poi Rettore della Libera Università dal 1989 al 1991. Nato nel 1924 si laure in Lettere (1954) e Filosofia (1947) presso l’Università di Padova. Ha insegnato presso l’Università di Perugia, la Sapienza di Roma e l’Università di Roma Tor Vergata. Nominato docente presso il Magistero Maria Ss. Assunta ne è diventato Direttore e poi Rettore (dopo la trasformazione in Libera Università) nel biennio 1989-1991. Ha continuato la sua attività didattica presso la LUMSA fino al 2009.
  • Giuseppe Dalla Torre Del Tempio di Sanguinetto, Rettore della Libera Università dal 1991 al 2014. Nato a Roma nel 1943 si è laureato in Giurisprudenza presso la Sapienza di Roma nel 1967 e in Diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense (1968).Ha iniziato la sua attività scientifica presso l’Università di Modena, passando poi all’Università di Bologna.Presso la LUMSA ha tenuto i corsi di Istituzioni di diritto pubblico, di Diritto ecclesiastico e, attualmente, insegna Diritto Canonico. Sotto la sua guida l’originario Istituto Universitario di Magistero Maria Ss. Assunta è stato trasformato in Libera Università, con l'attivazione della Facoltà di Lettere e Filosofia e successivamente delle Facoltà di Giurisprudenza e di Scienze della Formazione, con l’istituzione di corsi in Economia, Scienze politiche, Scienze della comunicazione e Psicologia. Al suo rettorato si deve anche l’istituzione delle sedi di Palermo e di Taranto e la riforma (2011) in Dipartimenti.
  • Francesco Bonini, Rettore della Libera Università dal 2014. Nato a Reggio Emilia nel 1957 ha compiuto gli studi universitari presso l’Università e la Scuola Normale Superiore di Pisa, ove ha conseguito rispettivamente i diplomi di laurea e di licenza in Lettere. Si è perfezionato in Storia presso la Scuola Normale Superiore di Pisa ed ha ottenuto il DEA e il dottorato in Science Politique all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi. Ha svolto successivamente attività di ricerca presso l’Istituto per la Scienza dell’Amministrazione Pubblica (Isap) di Milano e l’Institut d’Etudes Politiques di Parigi, con una Fellowship Nato-Cnr. Nell’anno accademico 1992-1993 è diventato professore presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Successivamente ha insegnato nelle Università di Teramo, La Sapienza e LUMSA di cui è diventato rettore dal 2014.

Lauree honoris causa[modifica | modifica wikitesto]

S. E. Card. Joseph Ratzinger (1999) - Giurisprudenza

Prof. Sergio Cotta (1999) - Giurisprudenza

Giancarlo Innocenzi Botti (2006) - Produzione culturale, editoria e giornalismo

Carlo Lizzani (2009) - Produzione culturale

S.E. Card. Gianfranco Ravasi (2013) - Scienze della Comunicazione

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Benedetta Papàsogli, Luigia Tincani: l'oggi di Dio sulle strade dell'uomo, Roma, Città Nuova, 1985. ISBN 88-311-5426-5
  • Giuseppe Dalla Torre, La Libera Università Maria Ss. Assunta, LUMSA: storia di un'idea, Roma, Aracne, 2003. ISBN 88-7999-459-X
  • Marco Bartoli (a cura di), In fide et humanitate: 70 anni della LUMSA, Prefazione del Cardinale Attilio Nicora, Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, 2009. ISBN 978-88-209-8295-9

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]