Giuseppe Pizzardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Pizzardo
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 13 luglio 1877, Savona
Ordinato presbitero 19 settembre 1903
Consacrato arcivescovo 27 aprile 1930
Creato cardinale 13 dicembre 1937 da papa Pio XI
Deceduto 1º agosto 1970, Roma

Giuseppe Pizzardo (Savona, 13 luglio 1877Roma, 1º agosto 1970) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica, nominato da papa Pio XI nel concistoro del 13 dicembre 1937.

Viene ricordato in particolare per gli interventi repressivi verso l'esperienza dei preti operai: nominato Prefetto della Congregazione dei Seminari, nel luglio del 1954 proibì a tutti i seminaristi di farsi assumere in fabbrica, per via del pericolo di contaminazione intellettuale e morale[1]. Cinque anni dopo fu l'autore della lettera ai preti operai in cui li obbligava a scegliere tra vita operaia e vita sacerdotale[2].

Con il Concilio le sue posizioni verranno superate da Paolo VI, che nel 1965 darà il consenso all'esperienza dei preti operai[3].

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze italiane[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
— 31 gennaio 1964[4]

onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo)
— 18 ottobre 1928

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.pretioperai.it/monograf/30_02cronologia.php
  2. ^ http://www.pretioperai.it/editoriali/26_etica.php
  3. ^ http://www.pretioperai.it/monograf/30_01presentaz.php
  4. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Segretario della Congregazione del Sant'Uffizio Successore Emblem Holy See.svg
Francesco Marchetti Selvaggiani 16 febbraio 1951 - 12 ottobre 1959 Alfredo Ottaviani
Predecessore Cardinale vescovo di Albano Successore CardinalCoA PioM.svg
Gennaro Granito Pignatelli di Belmonte 21 giugno 1948 - 1º agosto 1970 Gregorio Pietro Agagianian

Controllo di autorità VIAF: 39473515 LCCN: no00026810