Veni, Veni, Emmanuel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veni, Veni, Emmanuel
Artista
Autore/i Anonimo
Genere Musica sacra
Canto natalizio
Esecuzioni notevoli Tori Amos
Joan Baez
Claudio Baglioni
Christopher Cross
Neil Diamond
Enya
Whitney Houston
Olivia Newton-John
...
Data 1710
Note
Origini: VIII secolo (testo; ?); XV secolo (melodia);
Pubblicato per la prima volta in: Psalteriolum Cantionum Catholicarum traccia precedente =

Veni, Veni, Emmanuel è un inno latino per il periodo dell'Avvento[1][2], il cui testo, di autore anonimo, risale forse all'VIII secolo[3] e la cui melodia ebbe probabilmente origine in Francia[1][3] nel XV secolo [3].

Il brano fu pubblicato per la prima volta nel 1710 a Colonia nei Psalteriolum Cantionum Catholicarum.[4][5]

Testo[modifica | modifica sorgente]

Il testo si ispira alle "o" delle antifone intonate nei vespri che si celebrano le sette notti che precedono la Vigilia di Natale. [1][2][5]

Nel testo, che si compone di sette strofe[3], viene invocato l'arrivo del figlio di Dio, affinché il popolo d'Israele venga liberato dall'esilio.[3][5][6]

Le prime due strofe recitano[3][5]:

Veni, O Sapientia,
Quae hic disponis omnia,
Veni, viam prudentiae
Ut doceas et gloriae. Refrain

Ritornello:
Gaude, gaude, Emmanuel
Nascetur pro te, Israel.

Veni, Veni Adonai!
Qui populo in Sinai
Legem dedisti vertice,
In Majestate gloriae.

Ritornello

[...]

Versioni in inglese[modifica | modifica sorgente]

Il brano è stato adattato in lingua inglese con titoil "O Come, O Come Emmanuel", "Draw Nigh, Draw Nigh, Emmanuel", "Come, O Immanuel, Come" e "O Wisdom", "Who O'er Earth Below"

Una versione fu realizzata nel 1854 dai musicologi vittoriani Thomas Helmore e John Mason Neale.[1]

Una di queste versioni recita[7]:

O come, O come, Emmanuel,
And ransom captive Israel,
That mourns in lonely exile here
Until the Son of God appear.

Ritornello
Rejoice! Rejoice! Emmanuel
Shall come to thee, O Israel.

[...]

Versioni discografiche[modifica | modifica sorgente]

Tra i cantanti e/o gruppi che hanno inciso il brano, figurano (in ordine alfabetico)[8][9]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Bowler Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas, ed. italiana a cura di E. Corvino e C. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 249
  2. ^ a b Veni Veni Emmanuel: l'inno d'Avvento ispirato alle antifone "O", su Cantuale Antonianum
  3. ^ a b c d e f Veni, Veni, Emmanuel su The Hymns and Carols of Christmas
  4. ^ Notes on Veni Veni Emmanuel, in: The Hymns and Carols of Christmas]
  5. ^ a b c d Veni Veni Emmanuel in Prece Latinae.org
  6. ^ Bowler, Gerry, op. cit. p. 383
  7. ^ O Come, O Come, Emmanuel - Version 1, in: The Hymns and Carols of Christma
  8. ^ Ricerca di "Veni Veni Emmanuel" su Discogs
  9. ^ Ricerca di "O Come O Come Emmanuel " su Discogs
  10. ^ Pedrinelli, Andrea, Le musiche del Natale, Àncora Edizioni, Milano, 2010, p. 136
  11. ^ Pedrinelli, Andrea, op. cit., p. 152
  12. ^ http://www.baglioni.it/disco-natale.php
  13. ^ Pedrinelli, Andrea, op. cit., p. 153
  14. ^ Neil Diamond – The Christmas Album su Discogs
  15. ^ Enya– And Winter Came... su Discogs
  16. ^ http://www.discogs.com/Olivia-Newton-John-Christmas-Wish/master/326199 Olivia Newton-John– Christmas Wish] su Discogs
  17. ^ http://www.antonellaruggiero.com/album/regali/tracce.htm
  18. ^ http://thepianoguys.com/portfolio/o-come-emmanuel/

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]