Carol of the Bells

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carol of the Bells
Artista
Autore/iPeter Wilhousky
GenereMusica natalizia
Data1936

Carol of the Bells, conosciuta anche come Ukrainian Bell Carol, è una celebre canzone natalizia scritta nel 1936 dal compositore statunitense Peter Wilhousky (19021978) la quale è basata su un rifacimento melodico di un canto natalizio del compositore ucraino Mykola Leontovyč (Микола Леонтович; 18771921), intitolato Ščedryk (ščedrykvka, che in lingua ucraina significa "Canto di Capodanno") e originalmente pensata per un'opera corale che fu rappresentata per la prima volta a Kiev nel 1916. Si tratta di un brano che in Ucraina è tradizionalmente intonato la sera del 13 gennaio, vigilia del Capodanno secondo il Calendario giuliano.

Il movimento di Ščedryk è un allegretto eseguito di solito da un coro a cappella di solito a quattro voci. L'originario compositore, Mykola Dmytrovyč Leontovyč, compose più di una versione del canto a seconda della composizione del coro; altre versioni furono scritte in lingue diverse dalla lingua ucraina. La principale caratteristica è il canto "Ostinato" di un disegno ripetitivo di quattro note che attraversano l'intero brano.

Le quattro note dell'Ostinato di Ščedryk del compositore Mykola Dmytrovyč Leontovyč
Mykola Dmytrovyč Leontovyč (info file)
Ščedryk — versione per due trombe e due tromboni

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo di Wilhousky, che si compone di sette strofe, parla della gioia nell'aspettare il momento tanto atteso e nell'ascoltare il suono delle campane il giorno di Natale.

Il testo originale ucraino non parla del periodo natalizio, ma fa riferimento al vecchio Capodanno, che si svolgeva in primavera e parla di una rondine che va a far visita ad una famiglia contadina, augurando un anno prospero[1].

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

La melodia di Mykola Leontovyč è stata utilizzata per altre canzoni natalizie: la più celebre è "Ring, Christmas Bells" (musica che riferimento anche alla Natività), scritta nel 1947 da Minna Louise Hohman. Altre canzoni che hanno utilizzato la melodia sono[2]: Come, Dance and Sing (1957) e Carol of the Bells (1972), entrambe di autore anonimo.

Versioni discografiche[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il tema musicale è stato utilizzato dalla società Garmin per pubblicizzare il suo navigatore satellitare nel natale 2006.
  • Il tema si evince anche nel film Mamma, ho perso l'aereo e Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York.
  • Il brano viene cantato dal signor Mackey nell'episodio natalizio I classici di Mr. Hankey della terza stagione di South Park.
  • Carol of the Bells è stata usata per il Pacco matto nel programma televisivo di Rai1 Affari tuoi durante il periodo natalizio dell'edizione 2012/2013.
  • Christopher Drake ha composto un arrangiamento strumentale del brano per utilizzarlo come tema principale di Joker nel videogioco Batman: Arkham Origins.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino ed E. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 93
  2. ^ cfr. p. es. Bowler, Gerry, op. cit., p. 93
  3. ^ (EN) Nikola Savić, MARILLION Release "The Carol Of The Bells" Christmas Single, Prog Sphere, 15 dicembre 2013. URL consultato il 26 dicembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]