O du fröhliche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
O du fröhliche
Evangelisches Kirchengesangbuch 07 (cropped).jpg
Spartito di O du fröhliche
Artista
Autore/iHoffmann von Fallersleben e Heinrich Holzschuher (testo)
Anonimo (melodia)
GenereCanto di Natale
Data1816
NoteProvenienza: Germania (testo)
Melodia: O Sanctissima

O du fröhliche, conosciuto anche come O du fröhliche, o du selige è un tradizionale canto natalizio tedesco, la cui prima strofa è stata composta nel 1816 da Johannes Daniel Falk (1768-1826) e le successive da Heinrich Holzschuher, sulla melodia dell'anonimo canto mariano siciliano O Sanctissima.[1][2][3][4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il brano fu composto da Falk per i trenta bambini dell'orfanotrofio di Weimar da lui stesso fondato dopo il 1813, anno in cui un bambino che aveva perso entrambi i genitori durante la guerra bussò alla sua porta in una notte d'inverno.[3]

In orgine non si trattava di un canto esclusivamente natalizio, bensì di un canto che doveva essere intonato, oltre che a Natale, anche a Pasqua e nella Pentecoste.[3] In seguito, divenne un brano esclusivamente natalizio.[3]

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo è di carattere religioso e si compone di tre strofe[4]

(DE)

«O du fröhliche, o du selige, gnadenbringende Weihnachtszeit! Welt ging verloren, Christ ist geboren: Freue, freue dich, Christenheit!

O du fröhliche, o du selige, gnadenbringende Osterzeit! Welt liegt in Banden, Christ ist erstanden: Freue, freue dich, Christenheit!

O du fröliche, o du selige, gnadenbringende Pfingstenzeit! Christ, unser Meister, heiligt die Geister: Freue, freue dich, Christenheit![5]»

(IT)

«O tu felice, o tu beato,
tempo di Natale portatore di Grazia!
Il mondo è smarrito, Cristo è nato:
Rallegrati, rallegrati, Cristianità!

O tu felice, o tu beato,
tempo di Pasqua portatore di Grazia!
Il mondo è avvolto in nastri, Cristo è risorto: Rallegrati, rallegrati, Cristianità!

O tu felice, o tu beato,
tempo di Pentecoste portatore di Grazia!
Cristo, il nostro Maestro, santifica lo spirito:
Rallegrati, rallegrati, Cristianità!»

(Johannes Daniel Falk, O du fröhliche)

Versioni (lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Tra i numerosi artisti che hanno inciso o eseguito pubblicamente il brano, figurano, tra gli altri (in ordine alfabetico):

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]