This Endris Night

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
This Endris Night
Artista
Autore/i Anonimo
Genere Canto natalizio
Esecuzioni notevoli Dan Fogelberg
Maddy Prior
...
Note Origini: XV secolo
Provenienza: Inghilterra

This Endris Night o Thys Endris Night o Thys Ender Night ("L'altra notte", "Alcune notti fa"), conosciuto anche come The Virgin and Child è un tradizionale canto natalizio inglese risalente al XV secolo.[1][2] [3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il più antico manoscritto contenente il brano è datato 1475.[1]

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo tratta gli eventi relativi alla Nascita di Gesù, con particolare riferimento a Maria e a Gesù Bambino.[1][2][3]

Le prime strofe recitano[1][2][3]:

This endris night I saw a sight,
A star as bright as day,
And ev'r among, a maiden sung,
"Lully, bye bye, lullay."

This lovely lady sat and sang,
And to her child did say,
"My son, my brother, father dear,
Why liest thou thus in hay?"

My sweetest bird, 'tis thus required,
Though I be king veray,
But nevertheless I will not cease
To sing 'Bye bye, lullay.'"

[...]

Versioni discografiche[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli artisti che hanno inciso il brano, figurano, tra gli altri (in ordine alfabetico):

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) This Endris Night, The Hymns and Carols of Christmas. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  2. ^ a b c (EN) This Endris Night, The Cyber Hymnal. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  3. ^ a b c cfr. Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christm-), Newton & Compton, Roma, 2003, p. 253
  4. ^ (EN) Dale Warland Singers – Christmas With The Dale Warland Singers, Discogs. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  5. ^ (EN) The Robert DeCormier Singers And Ensemble – A Victorian Christmas, Discogs. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  6. ^ (EN) Dan Fogelberg – The First Christmas Morning, Discogs. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  7. ^ (EN) Maddy Prior & The Carnival Band – An Evening Of Carols & Capers, Discogs. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  8. ^ (EN) The Renaissance Players – Adam's Apple, Discogs. URL consultato il 9 dicembre 2015.
  9. ^ (EN) Snellville United Chancel Choir – Wassail, Wassail, Discogs. URL consultato il 9 dicembre 2015.