Qualcuno salvi il Natale 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qualcuno salvi il Natale 2
Qualcuno salvi il Natale 2 - Kurt Russell.png
Kurt Russell è Babbo Natale
Titolo originaleThe Christmas Chronicles 2
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada
Anno2020
Durata115 min
Genereavventura, commedia, fantastico, azione
RegiaChris Columbus
SceneggiaturaMatt Lieberman, Chris Columbus
ProduttoreMichael Barnathan, Chris Columbus, Mark Radcliffe
Produttore esecutivoLyn Lucibello
Casa di produzione1492 Pictures
Distribuzione in italianoNetflix
MontaggioDan Zimmerman
Effetti specialiCameron Waldbauer
ScenografiaJon Hutman
CostumiPierre-Yves Gayraud
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Qualcuno salvi il Natale 2 (The Christmas Chronicles 2) è un film del 2020 diretto da Chris Columbus.

La pellicola è il sequel del film del 2018 Qualcuno salvi il Natale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ora adolescente e triste per la nuova relazione della madre, Kate fugge e finisce al Polo Nord, dove un elfo cattivo vuole cancellare il Natale. Vecchi amici e nuove avventure, renderanno la storia piu interessante. Lo spirito del Natale basterà a salvare la situazione?

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo teaser trailer del film è stato diffuso il 15 settembre 2020.[1][2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito sulla piattaforma Netflix a partire dal 25 novembre 2020.[2]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

È stato il terzo film più visto del 2020 sulla piattaforma Netflix.[3]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2021 - Annie Award[4]
    • Candidatura per la miglior animazione dei personaggi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Netflix, Qualcuno Salvi il Natale 2 - Trailer, su Facebook, 15 settembre 2020. URL consultato il 16 settembre 2020.
  2. ^ a b Angelica Arfini, Qualcuno salvi il Natale, ecco il teaser del sequel con Kurt Russell e Goldie Hawn, su badtaste.it, 15 settembre 2020. URL consultato il 16 settembre 2020.
  3. ^ Simona Carradori, Netflix: il film più visto in tutto il mondo nel 2020 è anche quello che avete odiato di più, su Best Movie, 29 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  4. ^ Valentina D'Amico, ANNIE AWARDS 2021: SOUL E WOLFWALKERS GUIDANO LE CANDIDATURE, su Movieplayer.it, 4 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema